Punto informatico Network
Canali
20100103091645_316355507_20100103091610_541137657_4281virus.jpg

MegaTest Antivirus 2010 - 20+ programmi a confronto

01/06/2010
- A cura di
Sicurezza - Non sapete quale antivirus scegliere? Siete indecisi fra una soluzione free e una a pagamento? MegaLab.it ha messo alla prova i più recenti programmi antivirali in circolazione, in un testa-a-testa completo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

megalab.it (1) , virus (1) , windows (1) , antivirus (1) , trojan (1) , malware (1) , test (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 197 voti

avast 5 Free

Antivirus gratuito molto conosciuto, nella precedente release aveva lasciato più di un dubbio, ma con questa nuova release promette migliorie sotto tutti i punti di vista.

L'antivirus è disponibile qui.

Per l'articolo dedicato si veda "avast! Free Antivirus 5: prova completa e test sul campo".

Installazione ed interfaccia

Nessun passaggio complicato, l'attenzione va rivolta solo a questa finestra

Cattura01.PNG

Bisogna scegliere se installare Google Chrome, ma si può benissimo non installarlo.

L'interfaccia è molto gradevole e chiara

Cattura02.PNG

Tutto il necessario è a portata di mano, anche l'utente inesperto può trovare ciò che li serve facilmente.

Estrazione file

Estraendo i file, avast non segnala nulla. Preoccupato, controllo la cartella dell'estrazione e i file rimasti sono pochissimi.

Controllo il cestino dei virus e trovo tutte le minacce

Cattura04.PNG

La rimozione è del tutto silenziosa, nessuna scelta è proposta all'utente, con una velocità molto alta.

Capacità di rilevazione elevata, ha bloccato tutte le minacce più serie, con molti spyware e adware.

Sono rimasti solo dei virus dos.

Scansione file

Lancio una scansione ed ecco il risultato

Cattura05.PNG

Percentuale di rilevazione molto elevata, con una velocità molto alta.

Per rimuoverle basta cliccare su Mostra i risultati

Cattura06.PNG

Di default sposta i file infetti nel cestino;questa operazione è molto rapida, massimo 5 minuti e le minacce sono in quarantena.

Consumo RAM e CPU a riposo e sotto scansione

A riposo, avast si presenta cosi

Cattura03.PNG

Solo 2 processi all'avvio.

Bassissimo consumo di RAM, zero CPU impegnata.

Se si apre l'Interfaccia, aumenta il consumo di RAM del processo AvastUI, che arriva fino a 10 MB.

Sotto scansione si presenta cosi

Cattura07.PNG

Sempre 2 processi, consumo di RAM di circa 30 MB e CPU fissa al 50%.

Il sistema resta utilizzabile, nessun rallentamento percettibile.

Installazione su sistema infetto

Avvio l'installer dell'antivirus che riesce ad installare l'antivirus nonostante la presenza di Bagle

Cattura08.png

L'unica pecca è che il controllo in tempo reale è disattivato e non è avviabile

Schermata09.png

Ma è possibile lanciare una scansione completa, senza andare in provvisoria

Schermata11.png

Rileva tutte le minacce e le rimuove

Schermata12.png

Veramente un'ottima prova per avast, che nonostante il sistema infetto riesce ad installarsi e ad debellare le minacce.

I miei giudizi finali

Pregi:

  • Installazione semplice
  • Leggero all'avvio e in scansione
  • Eccellente velocità di scansione
  • Eccellente capacità di rilevazione
  • Controllo in tempo reale molto reattivo e veloce
  • Configurazione base completa
  • Gratuito
  • Interfaccia gradevole e chiara
  • Installabile su sistema infetto, rimuove le minacce in modalità normale

Difetti:

  • Il controllo in tempo reale non avvisa se trova minacce
  • Aggiornamenti non sempre veloci

VOTO: 8,5

Pagina successiva
avast 5 Pro
Pagina precedente
AVG Anti-Virus 9

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 36
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.08