Punto informatico Network
Canali
20100103091645_316355507_20100103091610_541137657_4281virus.jpg

MegaTest Antivirus 2010 - 20+ programmi a confronto

01/06/2010
- A cura di
Sicurezza - Non sapete quale antivirus scegliere? Siete indecisi fra una soluzione free e una a pagamento? MegaLab.it ha messo alla prova i più recenti programmi antivirali in circolazione, in un testa-a-testa completo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

megalab.it (1) , virus (1) , windows (1) , antivirus (1) , trojan (1) , malware (1) , test (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 197 voti

ClamAV Antivirus

Altro antivirus gratuito e open source, scaricabile da qui.

L'antivirus utilizza la tecnologia cloud computing per migliorare le capacità di rilevazione dei malware: per la prova completa si veda "ClamAV: l'antivirus "Cloud" che arriva dal mondo open source".

Installazione ed interfaccia

Installazione molto semplice, basta accettare la licenza.

Interfaccia scarna ed essenziale

Schermata-1.png

4 tab superiori che racchiudono tutte le funzioni dell'antivirus.

Estrazione file

Grazie alla tecnologia cloud, il livello di rilevazione è molto buono.

Numerose finestre di avviso appaiono in basso allo schermo, segnalando il malware trovato

Schermata-3.png

La rimozione è completamente automatica.

Molti malware li rimuove senza mostrare nessuna finestra di avviso.

La reattività è buona, ma alcuni file bisogna selezionarli o avviarli per avere una risposta dall'antivirus, che comunque li blocca.

Si lascia sfuggire molti rogue e spyware, mentre è efficace contro i virus e trojan horse, li blocca praticamente tutti.

Scansione file

Tecnicamente impossibile effettuare una scansione programmata, non è possibile scansionare nessuna cartella personale.

Non dispone neanche di una opzione "scansione completa" ma solo un "quick scan" che controlla le zone critiche del sistema, ma evita la cartella piena di virus

Manca completamente una scansione avviabile tramite menu contestuale.

Solo selezionando manualmente i file a mano il controllo in tempo reale scatta, ma non si può parlare di scansione vera e propria.

Consumo RAM e CPU a riposo e sotto scansione

A riposo si presenta così

Schermata-2.png

2 i processi attivi, agent.exee iptray.exe

Consumo di RAM di circa 16 MB, Praticamente zero CPU.

Sotto scansione (o meglio durante la rimozione dei file estratti) l'antivirus si presenta così

Schermata-5.png

Consumo di RAM salito a 21 MB, CPU molto bassa, non superiore al 15 %.

Sistema gestibile, nessun rallentamento.

Installazione e scansione su sistema infetto

Perfettamente installabile su sistema infetto

Schermata-7.png

Dopo un po' di tempo, intercetta l'infezione di Bagle, ma non segnala nulla, bisogna cercare manualmente nel log dello scanner per trovare i malware infetti

Schermata-12.png

Identifica però solo Bagle, lasciandosi sfuggire sia il rootkit che il rogue, che non vengono rilevati nemmeno se avvio una scansione.

Identico risultato in provvisoria.

Test su sistema infetto parzialmente fallito.

I miei giudizi finali

Pregi:

  • Buon controllo in tempo reale
  • Leggero a riposo e sotto scansione
  • Rimozione malware automatica
  • Installabile su sistema infetto
  • Gratuito e open source

Difetti:

  • Impossibile scansionare cartelle personalizzate
  • Impossibile scansionare completamente il PC
  • Su sistema infetto rileva solo 1 malware su 3
  • Interfaccia migliorabile

VOTO: 6

Pagina successiva
Valutazioni finali
Pagina precedente
ClamWin Free Antivirus

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 28
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05