20100916161512_132593543_20100916161420_443005474_Internet Explorer 9.png

Internet Explorer 9 finale presenta accelerazione hardware e HTML5

16/03/2011
- A cura di
Mondo Windows - Microsoft ha rilasciato la versione finale del suo browser, che porta numerosi miglioramenti, tra cui spiccano i notevoli passi avanti sul fronte prestazioni, la migliorata compatibilità con gli standard Web più recenti e l'innovativa funzionalità di accelerazione hardware tramite GPU. A fare da contorno una serie di piccole nuove funzionalità che promettono di migliorare ulteriormente l'esperienza di navigazione. Come per le versioni preliminari, gli utenti di Windows XP restano esclusi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 33 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Tenendo fede a quanto annunciato qualche giorno fa, tramite un comunicato pubblicato sul blog ufficiale del team di sviluppo, nella serata di lunedì (ad esattamente un anno di distanza dalla presentazione della prima versione di anteprima) Microsoft ha reso disponibile la release finale di Internet Explorer 9.

Questa versione del browser avrà l'arduo compito di riabilitare agli occhi degli utenti il marchio "Internet Explorer", collegato ormai sempre più spesso all'immagine di programma lento e insicuro, e porre un freno al crollo verticale del numero di utenti, sempre più attratti da navigatori alternativi come Firefox, Chrome, Opera e Safari.

IE-RTW1.png

Internet Explorer 9 RTW (Release To Web, progressivo 9.0.8112.16421) arriva dopo una versione Beta, una RC e ben otto Platform Preview e capitalizza su quanto queste compilazioni preliminari hanno fatto trasparire nell'ultimo anno.

Andiamo ora a vedere nel dettaglio quali novità e miglioramenti questa nuova iterazione maggiore del navigatore Microsoft porta con sé.

Interfaccia grafica rinnovata e migliore integrazione con Windows 7

La prima innovazione che salta all'occhio è la nuova veste grafica del browser, caratterizzata da uno stile molto semplice e pulito, piuttosto simile a quello delle più recenti incarnazioni di Chrome, Opera e Firefox.

IE2.png

In particolare possiamo notare come, per aumentare l'area dedicata alla visualizzazione dei contenuti, i controlli visualizzati di default siano stati ridotti al minimo, raggruppando quelli non essenziali all'interno di tre menu.

IE-RTW3.png

A tal proposito, in occasione del rilascio della Beta, avevo lamentato alcuni difetti nell'implementazione proposta da Microsoft, in particolare per quanto concerne la scelta di posizionare le schede a destra della barra degli indirizzi.

La società sembra aver dato ascolto a queste critiche (perarltro condivise da molti altri utenti), infatti è ora possibile spostare le schede al di sotto della barra degli indirizzi, mediante un'apposita opzione.

IE-RC2.png

Tra le altre novità troviamo inoltre la possibilità di pinnare i siti preferiti sulla SuperBar di Windows 7, in modo da potervi accedere velocemente e gestirli in modo migliore.

Per esempio, i siti possono personalizzare le voci da visualizzare nella jump list, in modo da consentire un'integrazione più profonda con il sistema operativo.

IE5.png

Per procedere all'aggiunta di uno specifico sito è sufficiente trascinare l'icona visualizzata a sinistra della barra degli indirizzi direttamente sulla SuperBar (la stessa operazione è fattibile anche trascinando una scheda).

IE4.png

Anche la gestione delle schede è stata oggetto di miglioramenti. In particolare merita menzione la possibilità di "staccare" una scheda da una finestra per inserirla in un'altra.

IE 6.png

Altra funzionalità perfezionata è la pagina "Nuova Scheda", completamente rivista e ora ispirata alle analoghe funzioni di Chrome e Opera.

Sebbene l'idea sia sicuramente buona, a mio avviso la pagina risulta troppo basilare e poco configurabile rispetto a quanto presentato dai concorrenti.

IE 7.png

Miglioramenti di secondo piano interessano anche i seguenti componenti:

  • Barra degli indirizzi (rinominata in One Box), che ora consente anche di effettuare ricerche mediante un motore di ricerca. Di default viene utilizzato l'engine di Microsoft, Bing, ma è possibile modificare questa impostazione dal pannello di configurazione.

IE 8.png

  • Gestione delle notifiche, ora molto meno invadenti e più curate dal punto di vista grafico. Il nuovo sistema provvede a evidenziare in modo più marcato le notifiche più importanti e a nascondere automaticamente dopo alcuni secondi quelle secondarie. Grazie a questi (ed altri) piccoli miglioramenti il sistema delle notifiche risulta nel complesso più gestibile ed efficace. Ciò nonostante consiglio comunque di riattivare i suoni collegati alle notifiche, in modo da essere sicuri di non perdersene neanche una.IE9.png
  • Gestione dei Download, ora affidata ad un download manager semplice, ma piuttosto efficace. Questo componente è inoltre integrato con un rinnovato filtro SmartScreen, che verifica che i file scaricati non contengano malware e affini (Torneremo su questo argomento nella prossima pagina). Tra le funzionalità inedite introdotte da questo componente, troviamo la possibilità di sospendere un download e riprenderlo in un secondo momento e la gestione di eventuali interruzioni, oltre a numerosi miglioramenti minori.

IE-RC3.png

Pagina successiva
Sicurezza, Privacy e Stabilità
Pagine
  1. Internet Explorer 9 finale presenta accelerazione hardware e HTML5
  2. Sicurezza, Privacy e Stabilità
  3. Prestazioni e Supporto degli Standard

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.34 sec.
    •  | Utenti conn.: 28
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.21