Punto informatico Network

20090623195256_2020232320_20090623195231_507576123_start_orb.png

Windows Live Essentials "Wave 4" si prepara al debutto pubblico

04/06/2010
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Una versione preliminare della suite con Messenger, Photo Gallery e soci sarà presto liberamente scaricabile. Interessanti novità attendono tutti i calcolatori governati da Windows Vista e Windows 7: i PC con Windows XP sono invece esclusi a priori.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 5 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tramite un messaggio pubblicato sul blog ufficiale, Microsoft ha presentato ufficialmente al grande pubblico la nuova versione di Windows Live Essentials, ovvero la suite gratuita che veicola alcuni programmi particolarmente noti: Messenger, Mail, Photo Gallery, Movie Maker, Writer, Sync e Family Safety

1537.Essentials_5BD7465E.png

Nulla di nuovo è emerso circa Windows Live Messenger: dello spara-messaggini, particolarmente amato dai più giovani, il gruppo aveva infatti già parlato ampiamente nei mesi scorsi. I più intraprendenti hanno poi addirittura potuto provare le funzionalità di integrazione con i social network più diffusi, la suddivisione in schede delle conversazioni e le anteprime mettendo le mani su una build beta sfuggita in rete già a fine marzo.

Per quanto riguarda le altre applicazioni, l'idea alla base sembra essere quella di unire la comodità della "nuovola" (cloud) a tutta la potenza e praticità che un'applicazione nativa per desktop è in grado di offrire: ecco quindi che i programmi che compongono Windows Live Essentials sono studiati espressamente per interfacciarsi con web service quali il disco remoto SkyDrive e l'edizione web della suite di produttività, Office Web Apps, ma anche con piattaforme realizzate dai concorrenti, come Flickr e Yahoo! Mail di Yahoo! o Blogger e Gmail di Google.

Anche Windows Live Sync, il client di sincronizzazione ed accesso remoto, sembra essere stato pesantemente ammodernato e potenziato. Lo strumento, fino ad oggi disponibile solo come download indipendente, entra ora ufficialmente nel pacchetto "Essentials". Il post fa comunque solo un rapido riferimento a tale programma, lasciando gli osservatori a chiedersi quali possa essere ora il destino di Live Mesh, un applicativo, non presente nella suite, le cui funzionalità sembrano ora sovrapponibili pressoché alla perfezione con Windows Live Sync.

Il post di Brad Weed e Piero Sierra, entrambi Group Program Manager per la sezione Windows Live Essentials di Microsoft, si sofferma poi in dettaglio sulla nuova versione di Windows Live Photo Gallery.

Il nuovo Windows Live Photo Gallery

3005.PGmainsmall_6F17FCFD.png

Il software, spiegano i responsabili, è stato rivisto ed ottimizzato per gestire e semplificare la ricerca anche negli archivi fotografici più ampi. Ecco quindi che arriva l'interfaccia Ribbon, presentata per la prima volta in Microsoft Office 2007, qui in grado di proporre filtri per tutti i gusti.

C'è poi anche il riconoscimento dei volti, mediante il quale il software "impara" ad individuare automaticamente le persone presenti negli scatti ed aggiunge le opportune etichette (tag) in maniera automatica. L'efficacia di tale strumento è comunque ancora tutta da verificare: una punta di scetticismo non può comunque che permanere, considerata l'elevatissima complessità tecnica intrinseca nell'operazione di riconoscimento automatizzato.

Le caratteristiche di fotoritocco basilare dovrebbero poi essere state migliorate: a fianco di correzione automatica dei colori e rimozione delle imperfezioni, si trova anche Photo Fuse, ovvero una funzione che consente di unire porzioni di foto differenti in un'unica immagine.

Condivisione in primo piano, grazie alla possibilità di caricare gli scatti su SkyDrive, Facebook, Flickr, YouTube o Spaces in poche cliccate, oppure spedire un link via e-mail con semplicità, utilizzando SkyDrive per l'hosting.

Interessante notare che la "connessione" fra il file locale e quello pubblicamente accessibile verrà mantenuta: ecco quindi che le persone taggate in una foto rimarranno taggate anche una volta che questa sarà esposta su Facebook, ed eventuali nuovi tag aggiunti via web verranno aggiunti anche in locale.

Chiudono il pacchetto di migliorìe la possibilità di trasformare una serie di foto in un filmato tramite Windows Live Movie Maker, potendo contare su numerosi nuovi effetti di transizione. Il file generato potrà poi essere condiviso a propria volta tramite web service come YouTube.

La beta è in arrivo

Stando le ultime indiscrezioni, la compilazione definitiva del nuovo Windows Live Essentials dovrebbe arrivare con l'autunno, probabilmente in contemporanea a Windows 7 SP1. Già dalle prossime settimane comunque, i più impazienti potranno mettere le mani su una beta pubblica del pacchetto: la pagina da tenere d'occhio è windowslivepreview.com/essentials.

È comunque importante ricordare che, con tutta probabilità, il prodotto non sarà compatibile con Windows XP. Gli utenti del vetusto sistema operativo Microsoft dovranno quindi continuare ad utilizzare l'attuale generazione della suite o decidersi ad aggiornare.

D'altro canto, si prospettano tempi sempre più duri per Windows XP: nemmeno la nona versione del popolare browser web Internet Explorer sarà infatti utilizzabile su tale piattaforma.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 108
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11