Punto informatico Network

Canali
20080829210640

I servizi di Windows XP Service Pack 2

21/04/2008
- A cura di
Tecniche Avanzate - Maxi-guida a tutti i servizi inclusi in Windows XP, sia nella tradizionale versione a 32 bit, sia nella meno diffusa "x64". Cosa sono questi applicativi, a cosa servono e se sono davvero necessari o possono essere arrestati liberando preziose risorse. Per veri smanettoni.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows xp (1) , windows (1) , xp (1) , service pack (1) , windows xp service pack (1) , service (1) , servizi (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 575 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Articolo ampliato per includere anche la trattazione relativa a Windows XP Professional x64

Aggiornato a Windows XP Service Pack 2

Nei sistemi basati su kernel NT (cioè Windows NT, Windows 2000, Windows XP e tutti i sistemi futuri), vari compiti del sistema operativo sono affidati a piccoli programmi che girano in background, chiamati, appunto, servizi di sistema.

Come è facile intuire, questi programmetti occupano risorse a livello di processore e, poiché sempre in esecuzione, preziosa RAM (da pochi kilobyte a qualche decina di mega). Benché non tutti i servizi siano necessari, Windows ne attiva di default una discreta quantità: disabilitando quelli superflui si ottiene un netto aumento delle performance. D'altro canto, fermando troppi servizi alcuni funzioni potrebbero non partire più correttamente. Questa articolo riassume le mie esperienze e si rivolge ad un utenza tipica, dove il PC è collegato ad una LAN e accede ad Internet mediante un modem analogico oppure ADSL.

Prima di partire, puntualizziamo subito che lavorare con i servizi è un compito per esperti: benché con le impostazioni che mi accingo a suggerire il sistema dovrebbe risultare più veloce e stabile, non è da escludere che alcune funzionalità vadano perse. Vi consiglio caldamente di disattivare un servizio alla settimana: modificate l'impostazione, utilizzare il PC per un lungo arco di tempo e, se tutto funziona come prima, passate a modificare il servizio successivo: modificando subito tutti i settaggi, non riuscirete a risalire alla causa del problema in caso qualcosa vada storto. Pronti? Si parte.

Selezionate Start --> Esegui e digitate services.msc

Screenshot.1.jpeg

Vedrete ora una lunga lista di tutti i servizi presenti sulla macchina. In una delle colonne potrete leggere anche la modalità di avvio:

Automatico: Il servizio viene lanciato automaticamente all'avvio del sistema. In caso di dubbi, selezionate questa modalità.

Manuale. È l'opzione intermedia: con un po' di fortuna, il servizio verrà lanciato quando qualche componente ne richiederà l'utilizzo. Non sperate troppo però, il corretto funzionamento è solo sporadico.

Disabilitato. Il servizio è chiuso e non può essere avviato. È la soluzione che assicura migliori performance, ma è anche il più pericoloso.

Alcuni servizi hanno inoltre delle dipendenze; ciò significa che disabilitando un servizio da cui ne dipendono altri, i suddetti non funzioneranno più i maniera corretta. Fortunatamente però le dipendenze non sono molte, e i servizi principali sono ancora meno.

Accanto al nome, tra parentesi, troverete il nome corrispondente della versione inglese.


 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.62 sec.
    •  | Utenti conn.: 83
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 26
    •  | Tempo totale query: 0.4