Punto informatico Network
Canali
20080829210944

MLIPenguin-OS: la distribuzione GNU/Linux firmata MegaLab.it, da oggi anche a 32bit!

11/06/2012
- A cura di
Linux & Open Source - Stanchi di tutte le distro GNU/Linux presenti nel mondo del Pinguino? Troppo pesante l'ultimo rilascio di Ubuntu? Quell'interfaccia tanto promettente è crashata senza un motivo? È arrivato MLIPenguin-OS, la distribuzione targata MegaLab.it pensata per soddisfare appieno le esigenze degli utenti!

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

megalab.it (1) , canonical (1) , distribuzione (1) , superbar (1) , revolution (1) , 12.04 (1) , homemade (1) , boost (1) , mlipenguin-os (1) , awn (1) , dockbarx (1) , gnome revolution (1) , live cd (1) , compiz (1) , windows (1) , linux (1) , macos (1) , gnome (1) , ubuntu (1) , kernel (1) , ram (1) , turbo (1) , kde (1) , gnu/linux (1) , sistema operativo (1) , distro (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 46 voti

Dopo una rapida panoramica sul software disponibile in MLIPenguin-OS soffermiamoci su una delle novità più interessanti presenti all'interno della distribuzione MLI: il file manager Nautilus "intelligente".

Abbiamo preso il file manager presente di default in Ubuntu e lo abbiamo analizzato a fondo per scovare subito dei punti deboli piuttosto grossolani: Nautilus offre pochissima flessibilità quando dobbiamo compiere azioni ben precise con alcuni tipi di file o cartelle.

Alcuni esempi:

  • Devo aprire una cartella con i permessi di root: non esiste alcuna voce rapida.La procedura classica vorrebbe che la cartella venga aperta con i giusti permessi da terminale (decisamente molto scomodo).
  • Devo aprire un file di testo o un file di configurazione con i permessi di root: anche questa operazione è resa molto difficile, bisogna sempre agire da terminale
  • Voglio controllare le dimensioni del file o della cartella, oppure conoscere il tipo di estensione usata: bisogna agire sempre da terminale
  • Ho appena scaricato una nuova ISO/un nuovo programma ma voglio controllare se l'hash MD5 corrisponde all'originale: devo agire comunque da terminale
  • Voglio nascondere velocemente un file/una cartella: devo rinominare aggiungendo ad inizio nome un puntino ".", decisamente scomodo da attuare.
  • Devo cercare all'interno di una specifica cartella, magari contenente molti file: bisogna aprire il tool di ricerca dal menu e aspettare che effettui la scansione di tutto il PC!
  • Voglio caricare velocemente il contenuto di un file TXT o un immagine JPEG/PNG su Internet: bisogna aprire il browser e caricare il contenuto su siti specifici (Pastebin o Imageshack).
  • Voglio convertire un file audio/video, un'immagine o un file di testo in altro formato, al volo: bisogna obbligatoriamente aprire i programmi di conversione o i software di editing.
  • Voglio girare/ridimensionare le immagini al volo o impostare uno sfondo direttamente dal menu contestuale: impossibile dalle ultime versioni di Nautilus
  • Ho centinaia di file e voglio "segnalare" in qualche modo quelli più importanti, o urgenti, da tenere subito d'occhio: non è più presente in Nautilus la possibilità di settare degli Emblemi su file e cartelle.
  • Non riesco a ricaricare velocemente una finestra del file manager, devo per forza chiudere e riaprire
  • Devo effettuare delle operazioni da terminale in quella specifica cartella, ma non riesco a inserire correttamente il nome una volta aperto il terminale (perché lungo o contenente degli spazi)

Per rendere Nautilus più efficiente è bastato aggiungere (in alcuni casi, ripristinare) le funzionalità sovra esposte.

Ecco il menu contestuale di Nautilus in MLIPenguin-OS, in uno degli scenari esposti

Schermata33.png

Le voci aggiuntive sono:

  • Multimedia, dove troveremo varie voci relative alla multimedialità;
  • Cerca qui;
  • Avanzate: qui troverete le opzioni utili per migliorare l'usabilità;
  • Apri come amministratore;
  • Checksum;
  • Nascondi/Mostra: avremo le voci necessarie per gestire la visibilità dei file/delle cartelle;
  • Apri terminale qui;

In base al file selezionato le voci indicate presenteranno nuove opzioni.

Se per esempio selezioniamo un file audio MP3 ecco come si presenterà il menu contestuale

Schermata34.png

Mentre con un file di testo avremo altre opzioni.

Schermata35.png

Disponibile un nuovo menu (Apri in gedit come...) che permette di aprire i file con vari permessi.

La sezione Avanzate offre alcune nuove opzioni utili per migliorare la gestione dei file di testo.

Aprendo il menu su un file immagine avremo nuove opzioni nel menu Multimedia

Schermata36.png

Possiamo caricare l'immagine su ImageShack, girare/ridimensionare l'immagine al volo o convertire in GIF, JPG o PNG.

Presente anche la voce per impostare l'immagine come sfondo del desktop.

Altre voci e menu sono disponibili in base all'attività dell'utente: lasciamo all'utenza il compito scoprire autonomamente tutte le altre funzionalità integrate.

Pagina successiva
Conclusioni e FAQ
Pagina precedente
Panoramica programmi e tool - 2

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.4 sec.
    •  | Utenti conn.: 18
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 48
    •  | Tempo totale query: 0.11