Punto informatico Network
20110112130052_1027228182_20110112130050_402973837_Windows 7 sticker spotlight.png

Windows 7 SP1 è pronto: sarà disponibile dal 22 febbraio

11/02/2011
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Microsoft ha comunicato ufficialmente di aver completato lo sviluppo del primo Service Pack per Windows 7. Sarà reso disponibile al grande pubblico fra poche settimane. Frattanto, si parla anche di Office 2010 SP1 e SharePoint 2010 SP1.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 13 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Con una serie di messaggi apparsi mercoledì sul blog ufficiale, Microsoft ha comunicato che Windows 7 Service Pack 1 e Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 hanno raggiunto la fase Release to Manufacturing (RTM): in altre parole, sono pronti a tutti gli effetti ed il gruppo ha già iniziato a distribuirli agli assemblatori partner (OEM).

Già da mercoledì 16 inoltre, il pacco sarà proposto per il download ai sottoscrittori dei programmi MSDN e TechNet, oltre che ai clienti con licenze a volume.

Il lancio presso il grande pubblico seguirà di lì a poco: il maxi-aggiornamento verrà infatti messo a disposizione sul sito ufficiale durante la giornata di martedì 22 febbraio. Parallelamente, inizierà anche la distribuzione tramite Windows Update.

Il gruppo non ha esplicitato se la versione finale del pacco sia effettivamente quella 7601.17514.101119-1850 trafugata nelle settimane scorse o se siano state apportate ulteriori modifiche.

Fra i commenti di uno dei messaggi d'annuncio, il portavoce Brandon LeBlanc ha confermato che la release finale porta esattamente il progressivo in questione.

Il consiglio generale per evitare problemi è comunque quello di attendere e procurarsi l'aggiornamento solo tramite i canali ufficiali.

SP1 non sarà comunque particolarmente interessante dal punto di vista tecnologico. Se è vero che Windows Server 2008 R2 sarà dotato di due nuove caratteristiche, RemoteFX e Dynamic Memory, gli utenti di Windows 7 si ritroveranno per le mani una semplice raccolta di tutti i singoli hotfix rilasciati fino ad ora, patch anti-pirati inclusa.

In attesa di SP1, gli interessati possono prepararsi installando sui propri sistemi il pre-requisito disponibile da gennaio.

Service Pack 1 per Office 2010 e SharePoint 2010

Parallelamente, l'azienda ha anticipato brevemente anche i piani in merito al rilascio dei pacchi d'aggiornamento per la più recente iterazione di Microsoft Office e Microsoft SharePoint.

Il messaggio parla di una finestra temporale compresa fra 12 e 18 mesi da conteggiarsi dalla data di lancio dei prodotti, ovvero il maggio scorso. In altre parole, Microsoft Office 2010 SP1 e Microsoft SharePoint 2010 SP1 arriveranno fra maggio e novembre corrente anno.

Anche in questo caso, non sono previste novità di rilievo: si parla infatti di una mera raccolta di tutti gli update veicolati individualmente nei mesi precedenti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2018 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.24 sec.
    •  | Utenti conn.: 37
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.02