Punto informatico Network

Canali
20080917162855_2142000495_20080917162751_1818129545_Apple_Safari.png

Dritti verso Nord con Safari 4

15/06/2009
- A cura di
Software Applicativo - Apple rilascia ufficialmente la quarta versione del celebre browser dalla bussola blu. Abbiamo provato la versione stabile del navigatore, e queste sono le novità introdotte.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

beta (1) , safari (1) , safari 4 (1) , safari 4 beta (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 244 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nel panorama della famigerata guerra tra browser, segnata dal recente rilascio della versione definitiva di Internet Explorer 8, cerca di farsi spazio Safari, uscito da un paio di anni anche nella versione compatibile con Windows.

Dopo essere stata in beta per oltre 4 mesi, la versione finale è stata rilasciata pochi giorni or sono, ed è disponibile al download a questo indirizzo.

L'interfaccia

La Casa madre ha deciso di conferire a Safari un aspetto diverso nella versione Windows rispetto a quella Mac. L'interfaccia grafica del browser ed i font utilizzati ora sono molto più vicini allo stile Microsoft rispetto alla versione precedente; questo, dice l'azienda della Mela morsicata, per far sentire a proprio agio gli utenti Windows che decidessero di utilizzare il navigatore.

Ecco un'immagine del browser sotto Windows XP:

Safari 4.png

Su Windows Vista, la grafica si adatta a quella del sistema operativo, rispettando le trasparenze e gli affetti Areo.

Safari 4 3.jpg

La barra dei menu non è visibile di default e tutte le opzioni sono accessibili mediante due pulsanti che assomigliano molto a quelli già visti in Google Chrome.

Chrome - Safari.png

Top Sites e Cover Flow

Similarmente a Opera e Chrome, Safari presenta una Top Sites, che viene presentata quando si apre un nuovo pannello, contenente una preview delle pagine più visitate dall'utente. Le anteprime sono poste sopra uno sfondo nero e vengono contornate di un blu fosforescente al passaggio del cursore.

Top Sites 1.png

Le stelle nell'angolo superiore destro delle miniature, come si può vedere nell'immagine sopra, segnalano che la pagina ha subito dei cambiamenti rispetto all'ultima visita.

È possibile inoltre bloccare le miniature, cioè fissarle in modo che non cambino mai posizione e che non spariscano nel caso non fossero più visitate.

Anche la dimensione delle miniature è configurabile. Tutte le opzioni riguardanti le anteprime sono selezionabili in seguito ad aver cliccato Edit in basso a sinistra della pagina nera.

La cronologia ed i segnalibri sono visualizzabili mediante l'inedita funzione Cover Flow, chiaramente ispirata ad iTunes.

Safari Cover Flow.png

Questa modalità permette inoltre di ricercare determinate pagine solamente inserendo nel campo di ricerca una parola contenuta in esse: Safari infatti archivia non solo l'anteprima, ma anche il contenuto delle pagine stesse.

I pannelli e il caricamento delle pagine

Le schede di Safari, chiamate pannelli, che nella versione beta erano state spostate sulla barra del titolo, sono tornate nella loro posizione originaria a causa del feedback negativo ricevuto dagli utenti. Personalmente, nemmeno io approvavo tale scelta.

Safari 4 4.PNG

È stato migliorato il metodo di gestione e creazione delle stesse; ora infatti, risulta molto più semplice spostarle ed aprirne di nuove, grazie ad un inedito pulsante. Inoltre la dimensione dei pannelli è stata regolata in modo che essi occupino sempre tutto lo spazio disponibile sulla barra delle schede.

Per aprire un nuovo pannello, ora è sufficiente cliccare il + posto al fondo della barra delle schede. Interessante è l'opzione che permette di salvare nei preferiti un gruppo di pannelli che potrà essere aperto in un qualunque altro momento.

Abbandonata la barra di caricamento delle pagine, caratteristico della versione precedente del browser, rimpiazzato da una piccola e banale rotellina animata posta alla fine della barra degli indirizzi, migliorata comunque dalla versione beta a quella finale.

Safari 4 5.PNG

Uniformati i pulsanti per ricaricare e bloccare il caricamento della pagina, ora in fondo alla barra degli indirizzi.

Pagina successiva
Altre novità
Pagine
  1. Dritti verso Nord con Safari 4
  2. Altre novità

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.61 sec.
    •  | Utenti conn.: 117
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 26
    •  | Tempo totale query: 0.38