Punto informatico Network

20080917162855_2142000495_20080917162751_1818129545_Apple_Safari.png

Rilasciato ufficialmente Safari 4

12/06/2009
- A cura di
Software Applicativo - Dopo un lungo periodo di fase preliminare, il nuovo browser di casa Apple si mostra nella sua veste definitiva. Il download del navigatore è disponibile gratuitamente per i sistemi Windows e Mac.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

safari (1) , safari 4 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 110 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Ne è passato di tempo dal rilascio della beta pubblica, ma finalmente la versione finale di Safari 4.0 (numero di build: 530.17) è pronta e già reperibile gratuitamente per Windows XP, Windows Vista e Mac OS X.

La nuova edizione del browser, infatti, è stata ufficialmente presentata in occasione del WWDC 2009.

Safari 4 Final.png

Le novità più corpose introdotte rispetto alla precedente compilazione riguardano in particolar modo l'aspetto prestazionele e l'integrazione di alcune funzionalità particolarmente interessanti sotto il punto di vista estetico.

Il browser infatti è dotato del nuovo motore Javascript Nitro, ritenuto da Apple il più veloce del mondo sulla base di alcuni test molto pratici (Acid3, SunSpider ed altri) ed è stato incluso il supporto al nuovo HTML5 e alle animazioni CSS 3, il che rende Safari perfettamente conforme agli standard web.

Tra le nuove funzioni aggiunte, segnaliamo la Cover Flow, realizzata in stile iTunes, la Full History Search, che permette di rintracciare facilmente le pagine già visitate, e la nuova pagina Top Sites, che presenta le miniature delle pagine visitate più di frequente, come era già possibile apprezzare in Opera e Google Chrome.

Nuove funzioni.PNG

Queste nuove caratteristiche ed altre sono descritte dettagliatamente nel corso dell'articolo dedicato.

Rispetto alla versione beta, è stata leggermente modificata l'interfaccia del programma: i pannelli infatti, prima situati in alto, ora sono stati rispostati sotto la barra dei segnalibri, probabilmente a causa del feedback negativo ricevuto dai tester.

Rispetto alla precedente versione, comunque, non vengono apportate grosse variazioni all'interfaccia "metallica" che tanto affascina gli utenti. Tale veste, però, non mi pare completamente riuscita sotto Windows; lo stile del browser, infatti, non risulta integrato con l'ambiente del sistema operativo Microsoft, nonostante i tentativi degli sviluppatori per ottenere un risultato positivo sotto questo frangente.

Non mancaremo di aggiornare l'articolo per riflettere sulle novità introdotte dalla versione definitiva del browser appena possibile.

Download del browser

Il programma è reperibile per tutte le piattaforme supportate a partire da questa pagina.

Un resoconto ufficiale delle nuove funzionalità (oltre 150) introdotte con la nuova edizione del navigatore, invece, è disponibile qui.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.37 sec.
    •  | Utenti conn.: 124
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 21
    •  | Tempo totale query: 0.18