Punto informatico Network

20101101203918_1129615502_20101101203844_585624444_howitw1286577759.png

Pirate 1.0.0.5 scarica musica (sempre più) a tutta velocità

02/11/2010
- A cura di
Zane.
Internet - Il client open source che consente di scaricare gratuitamente musica dalla rete alla piena velocità consentita dalla propria connessione si aggiorna, e risolve un problema che poteva compromettere la possibilità di effettuare le ricerche.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

musica (1) , velocità (1) , scarica (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 33 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Attenzione a rispettare la normativa a tutela del diritto d'autore! AvvisoCome regolato dalla legge 22 aprile 1941, n.633, scaricare e distribuire opere protette da copyright senza detenerne i diritti sono comportamenti punibili in ambito civile e penale. Si raccomanda quindi di procedere con la massima prudenza, impiegando le informazioni qui proposte solamente per accedere ed offrire materiale di pubblico dominio, distribuito con licenze libere o per il quale il copyright sia ormai scaduto. Coloro che decidessero di proseguire dichiarano di aver letto ed accettato le condizioni d'uso esposte alla pagina http://www.megalab.it/uso e si assumono, di conseguenza, ogni responsabilità circa il proprio operato.

Quello di ThePirateApp, noto anche come Pirate, è il nome di un programma che è stato incessantemente sotto i riflettori di pressoché tutte le testate di informazione negli ultimi mesi poiché consente di scaricare musica in formato MP3 a tutta velocità attingendo dai server di un social network chiamato вКонтакте, apparentemente molto popolare nei Paesi dell'est

Pirate1286577663.png

Il team di hobbisti alle spalle di ThePirateApp/Pirate ha rilasciato ieri pomeriggio la nuovissima build 1.0.0.5, già scaricabile dalla pagina ufficiale ospitata su code.google.com.

Sebbene non sia stato divulgato un changelog ufficiale, parrebbe che la release sia incaricata principalmente di veicolare una correzione che impediva di estrapolare e visualizzare correttamente i risultati ritornati dal servizio vk.com, impiegato come tramite per recuperare la musica disponibile sul sito.

Contestualmente, i responsabili del progetto hanno ricordato nuovamente che Pirate è un'applicazione open source realizzata unicamente a scopo didattico, e non costituisce, di per sé, uno strumento illegale: come già eMule, BitTorrent e gli altri strumenti di condivisione infatti, il programma consente di accedere a musica di pubblico dominio o rilasciata con licenze libere.

Allo stesso tempo però, il client può essere impiegato anche per scaricare materiale tutelato da diritto d'autore: in questo caso, ogni responsabilità è demandata all'utente finale.

Pirate è gratuito, compatibile con tutte le versioni di Windows ancora supportate e non necessita né di installazione, né di alcuna configurazione aggiuntiva.

Per altre risorse mediante le quali accedere gratuitamente a musica via Internet si vedano anche:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.35 sec.
    •  | Utenti conn.: 107
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.12