Punto informatico Network
20100730111104_876535615_20100730111023_258932414_ubuntu.png

Canonical presenta Ubuntu Phone OS, il sistema operativo mobile rivoluzionario

03/01/2013
- A cura di
Linux & Open Source - Canonical ha presentato il nuovo Ubuntu Phone OS, il nuovo sistema operativo mobile 100% GNU/Linux. Interfaccia rivoluzionaria basata su Unity, supporto ad apps native e webapps in HTML5 e design accattivante, è pensato per i device di fascia media e bassa.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

ubuntu (1) , sistemi operativi (1) , mobile (1) , canonical (1) , os (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 7 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Canonical, società produttrice del popolarissimo sistema operativo GNU/Linux Ubuntu, negli ultimi tempi ha conosciuto un periodo di grandissima prosperità e trasformazione.

Oltre ai successi che le ultime release del proprio OS ha raggiunto con le ultime versioni (nello specifico la release 12.10 è stata quella con il maggior numero di download nella storia della società), la casa con sede in Sudafrica ha fatto parlare molto di se durante il 2012 grazie ai progetti Ubuntu TV ed Ubuntu for Android, garantendole sempre più notorietà.

Ma sarà il 2013 l'anno della definitiva consacrazione di Canonical nel settore informatico, e tutto grazie a ciò che è stato presentato nelle scorse ore tramite un live streaming su YouTube direttamente dal presidente Mark Shuttleworth: Ubuntu Phone OS.

Ubyphone1.png

La rivoluzione degli smartphone

Ubuntu Phone OS nasce come sistema operativo orientato a tutti gli smartphone, di qualsiasi categoria e fascia di prezzo, quindi va in completa concorrenza con Android, iOS e Windows Phone, ma a differenza di questi ultimi possiede una serie di caratteristiche definirei uniche.

Partiamo dall'interfaccia principale, studiata per essere semplice ed intuitiva: divisa in categorie riguardanti musica, foto, video, applicazioni e quant'altro, sarà possibile utilizzare un unico motore di ricerca per cercare dati ed applicazioni salvati sia in locale che in remoto, similmente a quanto avviene su Ubuntu Desktop.

Ubyphone2.png

Ma non è tutto qui: sarà integrato un nuovo sistema di ricerca rapida, il cosiddetto HUD (Head-Up Display) già introdotto dalla release 12.04 LTS desktop, il quale potrà essere utilizzato sia in modalità testuale tramite tastiera virtuale, sia tramite comandi vocali, similmente a quanto avviene su Android ed iOS. Ma a differenza di questi ultimi, sarà possibile ricercare ed aprire qualsiasi elemento, locale od online, pronunciandone semplicemente il nome: se vorremo ad esempio aprire Facebook, basterà nominarla e verrà avviata automaticamente.

Punto focale del nuovo sistema operativo è anche l'utilizzo di ogni angolo dello schermo: sul lato sinistro sarà possibile aprire la tipica barra di Unity (accessibile anche dalla lockscreen, la quale mostrerà inoltre anche gli ultimi messaggi, le notifiche e molto altro) da cui avviare le apps installate sul sistema, su quello destro sarà possibile sfogliare come un libro tutte le applicazioni aperte, sfiorando la zona in basso verranno avviati i menu di sistema e invece in alto sarà presente la tipica traybar con tutte le icone di stato.

Ubyphone4.png

Ma proprio questa traybar è uno dei punti salienti di Ubuntu Phone OS: infatti, sfiorandola col dito si potrà accedere a tutte le varie impostazioni rapide riguardanti le diverse categorie di funzioni (connessioni di rete, messaggi, batteria, orologio, ecc.) e, soffermandosi su una in particolare, verrà aperta la pagina corrispondente nel sistema di settaggio principale del device.

Un mare di applicazioni (e di webapps)

Innanzitutto è bene specificare una cosa: proprio per affermare la totale indipendenza rispetto ad Android, non è presente alcuna macchina virtuale Java all'interno dell'OS. Infatti tutte le applicazioni vengono eseguite in maniera nativa dal sistema, senza alcun sistema di intermediazione, il che rende il carico sull'hardware molto meno pesante rispetto ad Android ed iOS.

Ubuntu Phone OS potrà eseguire applicazioni scritte in C/C++, linguaggi già ampiamente usati nel mondo mobile, ma non solo: infatti nei prossimi mesi Canonical rilascierà un proprio SDK per permettere agli sviluppatori di portare le proprie applicazioni scritte in HTML5 su Ubuntu, effettuando solo alcune lievi modifiche al codice.

Tale sistema è identico a quello attualmente utilizzato su Ubuntu Desktop per le webapps, introdotte dalla release 12.10, e proprio queste ultime tramite l'SDK potranno essere facilmente portate sul nuovo sistema operativo.

Tra le applicazioni già compatibili con Ubuntu Phone OS troviamo Facebook, Twitter, Google Maps, Gmail, Spotify, Skype, YouTube, Google+ assieme a tante altre che verranno annunciate nei prossimi mesi.

Ubyphone5.png

Inoltre, Ubuntu Phone OS possiede una serie di apps preinstallate (Galleria, Foto, Musica, Messaggi, ecc.) studiate appositamente per rendere semplice l'uso dello smartphone con un tocco di classe.

Ubyphone3.png

Pagina successiva
Integrazione col desktop, diffusione e lancio al pubblico
Pagine
  1. Canonical presenta Ubuntu Phone OS, il sistema operativo mobile rivoluzionario
  2. Integrazione col desktop, diffusione e lancio al pubblico

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.14 sec.
    •  | Utenti conn.: 21
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0