Punto informatico Network

20080829214909

I nuovi PC monteranno Microsoft Office Starter 2010

13/10/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La prossima versione di Office sarà commercializzata anche in una speciale declinazione denominata "Starter", studiata per essere pre-caricata sui nuovi PC. Sarà un Office a tutti gli effetti, e manderà definitivamente in pensione quella bruttura chiamata "Microsoft Works". L'aggiornamento alle edizioni maggiori sarà semplificato, così come la possibilità di testare la suite con una innovativa modalità di "streaming del software".

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 127 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft ha annunciato che una nuova edizione di Microsoft Office debutterà con la futura versione 2010: si tratta di Microsoft Office Starter 2010, una declinazione studiata per essere pre-installata sui nuovi PC in vendita nel corso dell'anno venturo.

Questa edizione, non acquistabile separatamente da un nuovo computer, sarà gratuita per l'utente finale, ma supportata dalla pubblicità e dotata di funzionalità ridotte.

Come tale, è rivolta agli utenti occasionali degli strumenti di produttività personali, disposti a fare i conti con applicativi dalle capacità ridotte e corredati da messaggi promozionali pur di avere a disposizione uno strumento da utilizzarsi in occasioni sporadiche, e per il quale non sarebbero disposti a pagare.

La nuova edizione è composta dai soli Word ed Excel, sebbene si tratterà di versioni artificiosamente depotenziate rispetto ai prodotti completi veicolati dalle edizioni maggiori della suite.

Starter 2010 decreta il pensionamento definitivo di Microsoft Works, la suite di produttività personale che gli assemblatori spesso pre-installano sui nuovi computer (e, altrettanto spesso, viene prontamente disinstallata dagli utenti).

Microsoft ha precisato però che questo non significa che Starter 2010 sarà un derivato di Works: si tratterà invece di un ramo del Microsoft Office regolare a tutti gli effetti, in grado di mostrare la consueta interfaccia grafica dotata di barra multifunzione (ribbon) e garantire la piena compatibilità nel formato dei file.

Quest'ultima caratteristica è indubbiamente molto importante: fino ad oggi infatti, le due suite di produttività utilizzano un formato incompatibile per i documenti, con la necessità di utilizzare un convertitore esterno per poter scambiare dati con successo.

Starter 2010 affianca Office Web Apps nella fascia più bassa del mercato, con il chiaro obbiettivo di arrestare l'avanzata di strumenti gratuiti sviluppati dai concorrenti.

In particolare, pare piuttosto evidente che il primo prodotto è studiato per fronteggiare l'avanzata delle suite da ufficio gratuite costituite da applicazioni native (delle quali OpenOffice.org è indubbiamente il più famoso), mentre il secondo è indirizzato a (ri) catturare la quota di mercato strappata dalle web application come Google Docs.

Ma non solo: l'azienda sa bene che molti utenti rimangono ancora legati alle versioni precedenti del prodotto e, in caso già possedessero una copia di Office 2003 o 2007, non esiterebbero ad installarla immediatamente su un nuovo PC sprovvisto di un qualsiasi strumento di produttivà. Proponendo Starter 2010, l'azienda mira a fornire una "demo" già funzionante e pronta all'uso, in grado di mostrare i benefici delle ultime versioni e invogliare così ad un upgrade a pagamento.Clip_image002_2.jpg

Con "Product Key Card" si aggiorna velocemente

Contestualmente all'annuncio di Starter 2010 (e ad essa legato a doppio filo) Microsoft ha rivelato anche Product Key Card: si tratta di un prodotto indipendente, prossimamente in vendita presso i negozi specializzati, in grado di aggiornare la versione di Office pre-caricata su un PC ad una delle edizioni complete: Office Home & Student 2010, Office Home & Business 2010 oppure Office Professional 2010.

La confezione veicolerà solamente un codice di sblocco da inserire all'interno della versione di Office installata, e non conterrà alcun disco fisico.

"Click-To-Run" è lo streaming per il software

Infine, il comunicato parla anche della tecnologia "Click-To-Run", grazie alla quale diverrà possibile aggiornare oppure provare Office 2010 in maniera più rapida.

Grazie a questa caratteristica, un utente che volesse provare la nuova suite da ufficio non dovrà far altro che avviare un breve download di alcune componenti indispensabili ed iniziare subito ad utilizzare il software: i componenti addizionali verranno infatti trasferiti in background, riducendo il tempo di attesa generale.

Click-To-Run può impiegare anche la virtualizzazione, consentendo all'utenza di provare la nuova versione del prodotto su un sistema già dotato di una copia locale della suite senza interferenze.

Quando arriverà?

Il team di sviluppo prevede di rendere disponibile una beta di Office 2010 entro la fine dell'anno corrente, per giungere alla versione definitiva durante il 2010.

Ad oggi, l'ultima build di cui si ha notizia è la 4417 (edizione "Mondo"), sfuggita sui canali di P2P durante le prime settimane di agosto.

La più recente compilazione preliminare "ufficiale" è invece la Technology Preview (4006), rilasciata a maggio.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.43 sec.
    •  | Utenti conn.: 124
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.17