Punto informatico Network

20100203164308_1980752857_20100203164246_799037866_office_b1.png

Microsoft Office 2010 raggiunge lo stadio RC... e scappa su BitTorrent

04/02/2010
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La nuova versione di Microsoft Office raggiunge un importante traguardo nella fase di sviluppo, che finisce prontamente su BitTorrent. La suite è ormai pronta, ed il debutto pre-estivo parrebbe confermato.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4.5 calcolato su 43 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

La versione 2010 della suite da ufficio più diffusa è prossima a vedere la luce in veste definitiva. Microsoft ha consegnato ad inizio settimana la build Release Candidate (RC) agli utenti del programma Technology Adoption Program (TAP): come noto, si fanno parte di TAP un numero relativamente ridotto di betatester e power user in grado di provare il software in situazioni d'utilizzo reali.

Nonostante Microsoft abbia dichiarato l'intenzione di non rendere pubblicamente disponibile questa release, la compilazione in questione, progressivo 4730, è però scivolata prontamente anche su BitTorrent. Stando alle statistiche fornite da alcuni tracker, il numero di utenti che già sta scaricando i preziosi bit sarebbe nell'ordine delle migliaia.

Frattanto, Microsoft ha confermato il successo di pubblico per la precedente beta, rilasciata ufficialmente per il libero download alcuni mesi addietro. Sarebbero infatti più di due milioni coloro i quali hanno scaricato una copia del software.

Questa prima RC pare essere perfettamente in tempo per consentire al gigante del software di rispettare la roadmap che prevede la disponibilità della suite al pubblico entro il mese di giugno.

Sebbene Microsoft non si sia pronunciata in merito, è pressoché sicuro che si assista ad almeno una RC2 nel giro di alcuni mesi, mentre il rilascio di una RC3 appare nettamente meno certo.

Già si parla di una build Escrow

Sul finire della settimana scorsa però, sono apparse in rete alcune immagini relative ad una possibile build 14.0.4734.1000

Office-2010-RTM-Escrow-Build-14-0-4734-1000-Leaked-Screenshots-5.jpg

Tale compilazione, evidentemente quattro progressivi successiva alla Release Candidate consegnata agli utenti TAP, rappresenterebbe la versione "Escrow", termine con il quale talvolta si indica quelle copie successive alla RC ed immediatamente precedenti alla RTM vera e propria.

La veridicità di tali immagini non è stata confermata, ma appare fortemente dubbia.

Sette cose da sapere su Microsoft Office 2010

  • Questa versione della suite non proporrà variazioni particolarmente rilevanti rispetto a Microsoft Office 2007. Le attenzioni maggiori sono state riservate forse ad Outlook, che espone ora la stessa barra multifunzione utilizzata anche da Word ed Excel. Per una panoramica delle novità più importanti, si veda questo articolo.
  • Al momento del lancio, Microsoft Office dovrebbe essere rilasciato nelle edizioni Home and Student, Home and Business, Professional e Professional Academic. Le immagini relative alle confezioni delle varie versioni, ad oggi non ancora confermate come reali, sono apparse durante il mese di dicembre su alcuni siti specializzati.
  • I prezzi delle cinque edizioni, così come le applicazioni contenute in ognuna, sono stati comunicati lo scorso gennaio
  • Vi sarà in vero una sesta edizione, denominata "Starter". Tale raccolta sarà pre-installata dagli assemblatori al posto del vetusto Microsoft Works, e potrà essere "sbloccata" tramite l'acquisto di un aggiornamento
  • La settimana scorsa, Microsoft ha annunciato i requisiti minimi di sistema necessari per montare Office 2010. Sono del tutto simili a quelli visti con Microsoft Office 2007, ma la versione a 64 bit di Windows XP non sarà compatibile
  • Office Web Apps sarà la componente accessibile via web di Microsoft Office 2010. Il prodotto è attualmente in fase di sviluppo
  • La build beta è tutt'ora scaricabile da chiunque volesse provare (legalmente) il prodotto in anteprima. Tale versione è piuttosto matura, e, sebbene Microsoft non lo raccomandi, risulta utilizzabile anche in ambienti di produzione
Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.34 sec.
    •  | Utenti conn.: 147
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.17