Punto informatico Network

20090623194827_887245449_20090623194717_1847176798_start_orb.png

Windows 7: per Microsoft la RTM non è ancora pronta

16/07/2009
- A cura di
Mondo Windows - Dal Windows Team Blog, il colosso di Redmond fa sapere che la RTM definitiva non c'è ancora. La build presente nei canali p2p è solo una possibile candidata e la "fumata bianca" per Windows 7 gold potrebbe arrivare nella seconda metà di luglio.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , windows 7 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 110 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tutti aspettavano l'arrivo di Windows 7 RTM per il 13 luglio. Puntualmente, in quel fatidico giorno, è comparsa una build 7600 nei canali p2p.

La rete l'ha accolta con molti dubbi, quasi ipotizzando che fosse un fake, visto il progressivo così elevato rispetto a quello di Windows 7 RC (7100) e delle build che circolavano in rete qualche settimana fa.

In seguito, l'ipotesi fake è stata scartata, e tutti i netizen erano d'accordo nell'affermare che la build 7600 fosse una candidata RTM. Alla fumata bianca mancava solo la dichiarazione ufficiale da parte di Microsoft, in quanto era possibile che questa build, 7600.16384, venisse corretta e ricompilata generando una minor release, 7600.16385.

Effettivamente, tramite il Windows Team Blog, Microsoft fa sapere che la RTM finale non c'è ancora. Arriva dunque la conferma che non è possibile indicare la build candidata come versione definitiva.

In particolare, dal blog si legge che a Redmond stanno ultimando i lavori di localizzazione di Windows 7 per tutte le lingue supportate. Questo potrebbe far slittare l'arrivo della RTM alla seconda metà di luglio.

Microsoft inoltre riassume le modalità con cui sarà possibile ottenere Windows 7:

  • Gli abbonati MSDN/TechNet avranno la possibilità di scaricare il sistema operativo qualche settimana dopo l'annuncio ufficiale dell'arrivo dell'RTM.
  • Le aziende che intendono acquistare licenze a volume potranno avere Windows 7 da settembre.
  • Coloro che hanno acquistato un nuovo PC dal 26 giugno potranno aggiornare a Windows 7 gratuitamente.
  • Tutti gli altri potranno acquistare Windows 7 a partire dal 22 ottobre. Da questa data, inoltre, gli assemblatori inizieranno a vendere computer dotati del nuovo sistema operativo con licenza OEM.

Nel frattempo, i sospetti sull'arrivo di una possibile minor release sembrano essere diventati realtà. Infatti, è comparsa in rete una build 7600.16385 che, se fosse autentica, confermerebbe che Microsoft ha compilato nuvoamente dopo la 7600.16384. Dunque, la nuova build diventerebbe la nuova candidata RTM.

In attesa della fine di questa telenovela sulle sorti di Windows 7 RTM, consoliamoci con l'unica novità importante che il colosso di Redmond ha effettivamente annunciato il 13 luglio: Office 2010, in occasione della Worldwide Partner Conference. Non ci resta che attendere ulteriori chiarimenti riguardo la RTM del futuro Windows.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 104
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.15