Punto informatico Network

20080829210030

Office 2003 è (quasi) storia

14/04/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La celeberrima versione 2003 è ormai ad un passo dal pensionamento. Ecco cosa è necessario sapere per non rimanere indietro.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

storia (1) , office (1) , office 2003 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 108 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sebbene la notizia del giorno sia indubbiamente il pensionamento di Windows XP, è importante non dimenticare che anche Microsoft Office 2003 è ora più vicino all'oblio.

Come già il sistema operativo più diffuso, anche questa versione della suite da ufficio entra oggi in fase di supporto esteso: da qui fino all'aprile 2014, Microsoft rilascierà gratuitamente soltanto aggiornamenti che riguardino la sicurezza del prodotto. Per richiedere supporto tecnico invece, sarà necessario sottoscrivere un programma di assistenza a pagamento.

Interrotta anche lo distribuzione gratuita di patch ed aggiornamenti non-critici, inerenti problemi di stabilità o compatibilità: sebbene problemi significativi di questo tipo siano meno frequenti rispetto a quelli che caratterizzano la vita del sistema operativo, la disponibilità di aggiornamenti e patch è comunque fondamentale per la correzione di bug minori e l'adeguamento del software alle nuove tecnologie.

Cosa fare, quindi?

Office 2003 ha raggiunto sicuramente uno stadio di maturità tale da poter essere reputato un prodotto ancora utilizzabile per almeno alcuni anni, considerato sopratutto il costo della licenza e la congiuntura economica sfavorevole in cui versa il mercato.

Il primo passo per ottimizzare il proprio Office 2003 è quello di aggiornare il prodotto con tutti gli update rilasciati fino ad ora: il terzo ed importantissimo Service Pack, in prima battuta, ma anche le numerose patch rilasciate in seguito.

Fra queste, risulta particolarmente interessante il componente "Microsoft Office Compatibility Pack" grazie al quale è possibile gestire, anche con Office 2003, i nuovi formati di documento introdotti da Office 2007.

Da non tralasciare nemmeno il plug-in per la gestione del formato OpenDocument.

Frattanto, è importante anche iniziare a pensare al futuro: se Microsoft Office System 2007 costituisce la versione del prodotto più aggiornata oggi a disponibile, già si parla del suo successore.

Office 14 non arriverà però prima del 2010: nell'attesa, potrebbe essere interessante valutare anche la migrazione ad una suite da ufficio open source: applicativi quali OpenOffice.org o il suo derivato Symphony hanno ormai raggiunto uno stadio di maturità tale da poter costituire valide alternative gratuite, perlomeno in ambito domestico.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.43 sec.
    •  | Utenti conn.: 116
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.24