Punto informatico Network

Canali
Disco, disk, DVD

Clonare gli hard disk con Macrium Reflect

26/08/2008
- A cura di
Software Applicativo - Eseguite un backup periodico del vostro disco fisso o clonatelo: risparmierete molto tempo e lavoro qualora dovessero sorgere eventuali futuri problemi.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

hard disk (1) , disk (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 427 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Macrium Reflect è un programma destinato al backup e alla clonazione di hard disk o singole partizioni; in inglese, è distribuito in versione gratuita solo per i privati, privo di alcune funzioni rispetto alla versione commerciale.

La versione freeware, sia a 32 che a 64 bit, è scaricabile da questo indirizzo, dove trovate anche le differenze tra la versione gratuita e quella commerciale.

Eseguire periodicamente un'immagine della vostra partizione di sistema, aggiornando driver e programmi quando necessario, significa che, quando Windows non si avvia più per un qualsiasi problema, potete riutilizzare l'ultima immagine creata, risparmiandovi una nuova installazione completa del sistema operativo.

Stessa cosa quando dovete sostituire il disco fisso a causa di una rottura o per ampliarne le dimensioni.

Installazione

Al momento dell'installazione, richiede una connessione Internet attiva per potersi registrare e attivare.

Macrium1.jpg

La creazione dell'immagine di backup deve avvenire con Windows attivo e il programma installato nel computer. A differenza di DriveImage Xml, che può funzionare direttamente dal MegaLabcd utility, Macrium Reflect permette solo il ripristino dell'immagine direttamente dal CD.

Selezionando gli Other Tasks, che trovate nella maschera principale del programma, è possibile creare un mini CD di boot Linux semplicemente selezionando la prima opzione e masterizzando il CD.

Trattandosi di un CD Linux, alcune componenti del vostro computer potrebbero non essere riconosciute. In questo caso, potete integrare i plugin di Macrium Reflect nel MegaLabcd utility, scegliendo la seconda opzione.

Macrium2.jpg

Pagine
  1. Clonare gli hard disk con Macrium Reflect
  2. Backup
  3. Restore

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.2 sec.
    •  | Utenti conn.: 97
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.08