Punto informatico Network
Canali
Sd, secure digital, memory card, memory card reader, mmc, sim, memory

Recupera Dati da Hard Disk, Memory Card o Pendrive USB con Data Recovery Pro

29/01/2014
- A cura di
Software Applicativo - Data Recovery Pro è uno strumento professionale progettato per il recupero di dati persi o cancellati da hard disk, schede di memoria o chiavette USB, anche in seguito a formattazione.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dati (1) , disk (1) , pendrive (1) , recovery (1) , data (1) , data recovery (1) , usb (1) , memory card (1) , hard disk (1) , memory (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 11 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Tutti dispositivi di memoria come hard disk, schede di memoria (SD Card), Pendrive USB e player MP3/MP4 rappresentano oggi una grande comodità in quanto ci permettono di memorizzare tonnellate di file di ogni tipo (foto, video, software, archivi, documenti, ecc...), ma allo stesso tempo rappresentano un rischio perché basta un click errato o un guasto per cancellare e perdere informazioni importanti.

Per ridurre al minimo questo rischio è sembre buona norma effettuare spesso il backup dei dati su altri supporti, ma non sempre tale consiglio viene seguito o fatto con regolarità. Nel momento in cui si verifica una perdita di dati l'unico modo per limitare i danni è quello di provare ad utilizzare un software di recupero dati, come quello che ci accingiamo a recensire in questo articolo.

Data Recovery PRO, questo è il nome di uno dei più potenti e professionali software di recupero dati da qualsiasi supporto o dispositivo di memoria, anche nei casi più disperati come ad esempio ripartizionamento o formattazione del disco. Questo programma è disponibile sia in versione Windows che Mac, con simili funzionalità.

Di seguito ci focalizziamo su come utilizzare Data Recovery PRO su un computer Windows al fine di recuperare dati cancellati da una Pendrive USB. Lo stesso procedimento vale anche per il recupero dei dati dall'hard disk del PC oppure da altri dispositivi di memoria come SD Card, fotocamera, ecc...

La prima cosa da fare è ovviamente scaricare e installare Data Recovery PRO sul PC. Clicca qui per scaricare la versione Windows. Se possiedi un Mac invece accedi alla pagina di Data Recovery PRO per Mac.

Dopo l'installazione e l'esecuzione del programma apparirà questa schermata iniziale, che riassume tutte le caratteristiche e potenzialità del software:

1[1].jpg

Clicca in basso a destra su Free Trial per utilizzare la versione demo gratuita, la quale consente di effettuare il recupero fino a 500 MB senza alcun costo.

Se vogliamo recuperare dati da un dispositivo di memoria come ad esempio una chiavetta USB, colleghiamola al PC e dalla schermata del software selezioniamo sia il disco della pendrive che la modalità di recupero da effettuare:

Scan-delete1[1].jpg

Le modalità di recupero sono elencate a sinistra del programma e sono le seguenti:

  • Deleted Recovery: questa modalità è adatta quando si vogliono recuperare dei file cancellati di recente dal dispositivo di memoria;
  • Format Recovery: modalità per il recupero dati da dischi o memorie formattate;
  • Partition Recovery: ideale per recuperare partizioni cancellate e tutti i file presenti in esse;
  • RAW Recovery: rappresenta la modalità più lenta ma più approfondita di analisi della memoria. È consigliabile usare questa modalità quando non si riescono a trovare file con le precedenti modalità di recupero;
  • Resume Recovery: consente di riprendere la scansione interrotta e salvata in precedenza;
  • Wizard Recovery: procedura guidata del recupero dati, adatta per chi non è molto esperto di computer.

Una volta scelta la tipologia di scansione da effettuare clicca in basso a destra su SCAN. Durante la scansione apparirà in alto una barra che indicherà il numero di file trovati e la percentuale di avanzamento del processo:

Pause-stop1[1].jpg

Alla fine della scansione potrai finalmente vedere tutti i file trovati e organizzati per tipologia: video, foto, archivi, documenti, ecc...

Preview-select-raw1[1].jpg

A questo punto seleziona i dati da recuperare e clicca in basso sul pulsante RECOVERper procedere al loro salvataggio sul computer o su un qualsiasi dispositivo di memoria (è consigliabile comunque salvare i dati su un disco diverso da quello in cui si è fatto il recupero).
Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 38
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 45
    •  | Tempo totale query: 0