Punto informatico Network

Canali
20090316114114_62973635_20090316114102_1494282619_dropbox_logo_home.gif

Con Dropbox si sincronizzano i file via Internet

24/03/2009
- A cura di
Tecniche Avanzate - Analizziamo in dettaglio un interessante programma gratuito che consente di mantenere sincronizzati i file fra più PC (appartenenti allo stesso utente oppure a molteplici utenti di uno stesso gruppo di lavoro) senza bisogno di predisporre alcun server e con la massima semplicità.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

internet (1) , file (1) , sincronizzare (1) , dropbox (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 273 voti

Molto spesso ci capita di lavorare ad un progetto in diverse postazioni. Prendiamo come esempio un utente che segue un lavoro in due computer differenti: ha costante bisogno di aggiornare i file in entrambe le macchine. Con i metodi manuali (ovvero senza ricorrere a programmi di terze parti) sarebbe sufficiente trasportare i file in una chiavetta USB e copiarli nella macchina utilizzata prima di cominciare ad utilizzarli. Tutto ciò è scomodo e lungo.

In questo articolo analizzeremo quindi un programma, DropBox, che ha una duplice valenza:

  • Sincronizzare i file fra più PC;
  • Funge da ottimo supporto per un workgroup in quanto permette di sincronizzare i file anche fra computer di più persone.

Per quanto riguarda la prima funzione, il programma si è dimostrato veramente valido, sincronizzando i file fra due o più computer in tempi relativamente brevi (a seconda ovviamente del peso di questi ultimi). Questa funzione, trattandosi di un programma per alcuni versi innovativo nel suo genere, verrà ampiamente documentata nelle pagine a venire.

Per ora, è sufficiente sapere che quando creo, modifico o elimino un file in una delle macchine, questo viene automaticamente sincronizzato in tutte le altre rendendo quindi superflua una eventuale copia su supporti esterni.

La seconda funzione, meglio conosciuta in gergo tecnico come Controllo delle Versioni vede il vertice in SVN, unito al suo client Tortoise. Questi due però, sono a prima vista molto complicati da usare, specie per gli utenti alle prime armi. Anche per assolvere questo compito, DropBox si rileva molto semplice e comprensibile per qualunque utente.

È comunque importante notare che, sebbene possa essere considerato anche un CVS (leggasi: Sistema di Controllo delle Versioni), questa non sarebbe la funzione principale del programma.

Il software che andremo a presentare è perfettamente compatibile con i sistemi Windows, Mac e Linux offrendo la possibilità di sincronizzare file anche fra sistemi operativi completamente diversi.

Per una visione pratica di un possibile utilizzo del programma, si veda lo ScreenCast (presentazione) ufficiale a questo indirizzo.

Le pagine che seguono documenteranno la nostra prova del programma, inteso come software in duplice valenza (oltre a testare la sincronizzazione fra più PC lo abbiamo anche testato come programma CVS).

Pagina successiva
Download & Installazione

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.35 sec.
    •  | Utenti conn.: 111
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 24
    •  | Tempo totale query: 0.2