Punto informatico Network
20130107143351_1639229939_20130107143331_705207104_200px-Logo_Blizzard_Entertainment.png

Blizzard approda su GNU/Linux: il primo titolo previsto per quest'anno

09/01/2013
- A cura di
Linux & Open Source - Il colosso dell'industria videoludica ha intenzione di rilasciare la versione per il Pinguino di uno dei suoi titoli di punta nel corso dell'anno corrente, rendendola disponibile sullo store Steam Linux.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

linux (1) , blizzard (1) , gnu/linux (1) , 2013 (1) , corso (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 3 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Vi avevamo già parlato l'anno scorso delle pesanti critiche che, sull'onda delle dichiarazioni del CEO di Valve Gabe Newell, il vice presidente esecutivo di Blizzard Entertainment, Rob Pardo, aveva espresso nei confronti del nuovo sistema operativo di casa Microsoft, Windows 8, definendolo "una catastrofe per l'intero mondo dei videogiochi".

Blizzy.jpg

Le motivazioni che la casa americana aveva nell'attaccare in maniera così diretta l'operato di Redmond erano localizzate soprattutto nel nuovo Windows Store, il marketplace di applicazioni integrato nel nuovo 8, il quale secondo Blizzard (e Valve) di fatto contribuirebbe alla chiusura della piattaforma (nel caso ad esempio di un futuro 9 in cui questo sarebbe l'unico sistema per l'installazione di software di terze parti), in simil modo a quanto è avvenuto su Mac OS X.

Ma, mentre la casa di Newell si è attivata per arginare la situazione rilasciando Steam per Linux e puntando forte sulla nuova console Steam Box, basata sempre sul sistema operativo open source, Blizzard era rimasta completamente ferma, senza annunciare alcun cambiamento di rotta.

Sembrerebbe però che le cose siano destinate a cambiare: infatti, secondo quanto riportato da Michael Larabel di Phoronix.com, nel corso di una sua visita avvenuta alcuni giorni fa nella sede della società a Los Angeles, gli sarebbe stato confermata l'intenzione da parte di Blizzard di approdare sul Pinguino con tutti i suoi titoli, andando a supportare l'iniziativa Steam Linux (e di conseguenza anche Steam Box).

Proprio nell'ottica di questo progetto, è stato mostrato allo stesso Larabel uno degli ultimi principali videogiochi del colosso americano in esecuzione nativa su Ubuntu, il quale gli è stato confermato che verrà rilasciato ufficialmente nel corso dell'anno corrente (si parla della metà della prossima estate) per tale piattaforma.

Non si sa ancora quale sia di preciso il titolo sopra citato, ma guardando a quelli attualmente presenti in commercio la scelta si restringe a World of Warcraft, StarCraft II e Diablo III.

Mentre nel caso di StarCraft II non ci sono indizi in tal merito, per gli altri due sono piuttosto alte le probabilità che veda la luce una versione per il Pinguino. Infatti è nota da parecchio tempo l'esistenza di una versione di World of Warcraft nativa per tale piattaforma negli archivi Blizzard, mai pubblicata a causa dei diversi problemi coi driver grafici per GNU/Linux e della frammentazione delle diverse distro, la quale potrebbe essere finalmente rilasciata al pubblico.

Ma non è da escludere pure l'arrivo di Diablo III su GNU/Linux, visti anche i vari ban che diversi utenti del popolare titolo hanno subito inguistamente nei primi mesi dal rilascio nel caso in cui venisse fatto girare tramite Wine sul Pinguino. Proprio per questo motivo la Blizzard potrebbe rilasciare la versione nativa del videogioco per tale piattaforma, in modo da riacquistare credibilità agli occhi dell'utenza "linuxiana".

Diablo3.jpg

Staremo a vedere, quel che è certo è che l'arrivo di Blizzard segna un'altra tappa importantissima nello sviluppo videoludico di GNU/Linux.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.2 sec.
    •  | Utenti conn.: 40
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05