Punto informatico Network
20120407194123_1244711619_20120407194055_2103951506_w8li1.png

Surface, il tablet targato Microsoft che sfida iPad ed Android

20/06/2012
- A cura di
Mondo Windows - Il CEO di Microsoft Steve Ballmer ha presentato da Los Angeles il nuovo tablet realizzato interamente dalla società di Redmond: Surface. Disponibile in versione ARM con Windows RT e x86 con Windows 8 Pro, il nuovo dispositivo lancia la sfida ad Apple e Google sul mercato dei tablet.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , ed (1) , ios (1) , ipad (1) , windows 8 (1) , android (1) , surface (1) , tablet (1) , sfida (1) , windows rt (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 4 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Windows 8, il nuovo prodotto di casa Microsoft che uscirà il prossimo autunno, fin dal principio è stato presentato come sistema operativo pensato per il mercato dei tablet PC: anche grazie alla nuova interfaccia Metro, infatti, permette la gestione del dispositivo usando lo schermo touch-screen, e grazie a diversi accorgimenti sono state migliorate le prestazioni in modo da renderlo adatto alla maggioranza dei tablet.

Già da tempo era noto che diverse società (come Acer e Lenovo) avrebbero realizzato dispositivi con il nuovo sistema preinstallato, ma ciò nonostante era opinione comune che la stessa Microsoft avrebbe lanciato un proprio tablet, completamente ottimizzato per la nuova versione di Windows.

E sembra proprio che tali supposizioni siano del tutto fondate: nella serata di Lunedì, infatti, è stato annunciato al pubblico il nuovo Microsoft Surface, tablet, interamente realizzato dall'azienda di Redmond senza il supporto di società esterne, che lancia la sfida all'iPad di Apple ed al Nexus Tab di Google.

Surface.jpg

A presentarlo dai Milk Studios di Los Angeles, l'amministratore delegato di Microsoft in persona, Steve Ballmer, che spiega come il nuovo Surface sia molto differente dall'iPad di Apple, a partire dal design grafico, che al posto delle linee smussate e morbide del dispositivo della Mela ne presenta di tese e squadrate che lo rendono unico nel suo genere. L'innovativa scocca VaporMg, realizzata in una mistura di metalli tra cui il magnesio, consente di ottenere un ingombro ristrettissimo ed un peso ridotto (680 grammi), pur mantenendo un eccellente robustezza.

Lo schermo da 10.6 pollici ClearType HD 16:9 garantirà una risoluzione massima di 1366x768 pixel, offrendo quindi un'altissima definizione delle immagini, mentre per quanto riguarda la dotazione interna troviamo 4 GB di memoria RAM DDR3, un hard disk che andrà dai 32 ai 128 GB, scheda Wi-Fi (che Microsoft elogia come la migliore mai realizzata per i tablet), porta USB e lettore di schede SD.

Ma la particolarità è di certo un'altra: Surface, infatti, verrà rilasciato in due versioni differenti, una con processore ARM NVIDIA Tegra 3 su cui verrà installato Windows RT, ed un'altra con un Intel Core i5 Ivy Bridge dotata di Windows 8 PRO e porta USB 3.0. Quest'ultima, secondo alcune indiscrezioni, permetterà all'utente di sostituire il sistema operativo di Microsoft preinstallato con altri, distro GNU/Linux comprese.

Caratteristiche.jpg

Il nuovo tablet verrà distribuito con in dotazione una cover che, oltre a proteggere lo schermo, fornirà all'utente una tastiera, a scelta touch o fisica, con relativo pad multicolore spesso solo 3mm. Il prezzo si aggirerà attorno ai 600 euro per la versione RT e ai 1000 euro per la Pro.

Insomma, Microsoft è entrata pienamente nel mercato tablet con un dispositivo che ha tutte le carte per conquistarsi buone fette di clientela, grazie alle diverse caratteristiche hardware ed estetiche che lo rendono di certo un prodotto molto ben realizzato. Bisognerà a questo punto vedere come Google ed Apple reagiranno, nonostante il fatto che entrambe partiranno avvantaggiate grazie all'esperienza ed alla stabilità che i loro sistemi hanno ottenuto in tutti questi anni.

Di seguito pubblichiamo il video dimostrativo che Microsoft ha rilasciato per presentare il nuovo Surface:

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.21 sec.
    •  | Utenti conn.: 77
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.05