Canali
20110309104723_829112719_20110309104720_699826605_chromium_new.png

Virtualizzare Chromium OS con VirtualBox

17/06/2011
- A cura di
Zane.
Tecniche Avanzate - Il sistema operativo basato sul web di Google è finalmente arrivato sul mercato. La virtualizzazione è una strada comoda e rapida per provarlo senza acquistare un Chromebook.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

chrome (2) , chrome os (2) , google (1) , chromium os (1) , chromium (1) , netbook (1) , virtualizzare (1) , virtualbox (1) , sistemi operativi (1) , chromebook (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 16 voti

Desiderate provare il codice alla base del nuovo sistema operativo di Google senza acquistare un Chromebook e senza nemmeno la necessità di abbandonare il vostro desktop abituale? Ebbene: grazie al potente virtualizzatore open source edito da Oracle, possiamo raggiungere il risultato con la massima semplicità

MLIShot_20110530113259.jpg

Installare o virtualizzare?

L'approccio proposto in questo articolo è solo uno di vari metodi tramite i quali provare Chromium OS: in particolare, andremo qui a predisporre una copia virtualizzata del sistema operativo.

Chi fosse interessato a provare il prodotto su un "PC fisico", invece che su uno etereo, troverà tutte le informazioni in merito in "Provare Chromium OS su qualsiasi PC: guida all'esecuzione da chiavetta USB" .

Altre alternative saranno raccolte sotto il tag "Chrome OS".

Installare VirtualBox

Se già non l'avete, scaricate ed installate VirtualBox. Il setup piuttosto semplice e, fondamentalmente, si riduce a cliccare ripetutamente su Avanti.

Per maggiori dettagli, potete consultare l'articolo "Virtualizzare il sistema operativo gratuitamente: guida a VirtualBox".

Ottenere l'hard disk virtuale con Chromium OS

Dovete ottenere poi una copia compilata di Chromium OS. Un appassionato di nome Hexxeh si preoccupa di ridistribuire gratuitamente una versione adattata del software tramite il proprio sito web (sinceratevi di cliccare l'immagine che riporta la dicitura VirtualBox corrispondente al primo elemento della lista)

MLIShot_20110528121314.jpg

Notate che il pacchetto è veicolato sottoforma di archivio compresso "tar.gz": per estrarne il contenuto (un file con estensione .vdi), fate riferimento a "Come gestire i file "tar.gz" con Windows".

Creare la macchina virtuale

Avviate ora VirtualBox e cliccate sul pulsante Nuova nella barra degli strumenti per creare una macchina virtuale adibita a Chromium OS.

Superata la schermata di benvenuto, digitate un nome a piacere per il PC etereo che stiamo per creare e scegliete Linux dal menu a tendina Sistema operativo:. Sinceratevi poi che sia mostrato Linux 2.6 nel menu Versione sottostante, quindi avanzate.

Digitate 1024 come quantità di memoria RAM da riservare e avanzate di nuovo

MLIShot_20110528121315.jpg

Scegliere il disco

Al passo successivo, spuntate la casella di controllo Disco fisso d'avvio. Attivate quindi Usa un disco fisso esistente e cliccate sul pulsantino in basso a destra per sfogliare il vostro file system.

Individuate il file .vdi che avete scompattato poco fa e procedete con Apri

MLIShot_20110528124152.jpg

Avanzate poi fino alla fine della procedura guidata per completare l'operazione.

Avviare Chrome OS

Individuate la nuova macchina virtuale dalla lista e fatevi doppio click per avviarla. Pochi istanti dopo dovreste trovarvi davanti alla procedura guidata per l'accesso al sistema: completatela e potrete usare la piattaforma a vostro piacimento

MLIShot_20110528125017.jpg

Ricordate che, per "installare" programmi aggiuntivi (le virgolette sono d'obbligo, considerato che il tutto è progettato per sfruttare le applicazioni web), dovete fare riferimento a Chrome Web Store.

Come principale limitazione, notate che la velocità d'esecuzione non è esattamente delle migliori. Il difetto non è comunque tanto grave da compromettere la reale usabilità dello strumento.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.35 sec.
    •  | Utenti conn.: 96
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.23