20080917004203_2137490269_20080917004117_2068366606_Chrome.png

Google Chrome 9 stabile porta WebGL, Web Store e Instant search al grande pubblico

07/02/2011
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Le applicazioni 3D via web ed altre succulente novità sono ora per tutti: la versione 9 del velocissimo browser di Google approda nel canale "stabile". Ci sono anche 9 importanti fix di sicurezza.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

google (1) , web (1) , porta (1) , chrome (1) , google chrome (1) , search (1) , store (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 9 voti

Nel corso della settimana scorsa, Google ha iniziato a distribuire la versione "9" di Google Chrome a tutti gli utenti del canale stabile

MLINewShot_026.jpg

Lo scopo di questa build è quello di presentare al grande pubblico molte delle innovazioni incubate sul canale beta nel corso degli ultimi mesi.

La più interessante è costituita dal pieno supporto a WebGL, la tecnologia aperta che consente di generare contenuti 3D direttamente all'interno delle pagine web. L'azienda ha raccolto una serie di esempi all'indirizzo chromeexperiments.com/webgl, fra i quali se ne distinguono alcuni davvero accattivanti

MLINewShot_0280.jpg

L'altra novità presentata da Google Chrome 9 è Chrome Instant, una funzionalità che auto-carica le pagine web visitate più di frequente già mentre l'utente inizia a digitarne l'URL nella barra. La caratteristica è però disabilitata di default: per attivarla, basta seguire Chiave inglese -> Opzioni -> Attiva Instant per ricerca e navigazione più veloci.

A partire da questa release, anche gli utenti del canale stabile possono accedere a Chrome Web Store, ovvero il negozio digitale di web application pensate principalmente per motorizzare il venturo Chrome OS, ma utilizzabili anche all'interno del browser web in esecuzione su Windows, Linux e Mac

MLINewShot_0027.jpg

Da notare che, secondo quanto dichiarato, Chrome Web Store dovrebbe essere attualmente utilizzabile solo dagli Stati Uniti. In realtà, seguendo questo indirizzo, il servizio parrebbe funzionare regolarmente anche dall'Italia.

L'aggiornamento veicola anche 9 correzioni di sicurezza, due delle quali considerate "ad alto rischio".

Gli utenti di Google Chrome dovrebbero aver già ricevuto automaticamente l'update, mentre per tutti gli altri è possibile installare il programma per la prima volta partendo da qui.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 57
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.11