Punto informatico Network

Canali
20090921201357_2116157778_20090921201328_161660962_sl_mse.png

Utilizzare Microsoft Security Essentials da riga di comando

22/01/2010
- A cura di
Sicurezza - Amanti della riga di comando? Vediamo come utilizzare il nuovo antivirus di casa Microsoft con questa vecchia modalità di input.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 86 voti

Dopo aver visto come Microsoft Security Essentials si comporta nella "prova su strada" e come risolvere il problema del mancato aggiornamento delle firme antivirali, in questo articolo scopriremo le funzionalità da riga di comando offerte dal recente antimalware di Microsoft.

Sostanzialmente stiamo parlando della possibilità di avviare scansioni, aggiornamenti delle firme e altre operazioni (che vedremo nel prosieguo e che non sempre sono disponibili da GUI) direttamente da console, senza la necessità di avviare l'interfaccia grafica dell'applicativo.

Per ottenere ciò di cui sopra non è necessaria nessuna operazione particolare o programma aggiuntivo. Infatti il software include un apposito tool per la gestione da console, MpCmdRun.exe, utilizzato tra l'altro dallo stesso MSE per eseguire scansioni e aggiornamenti.

Fase "preparatoria"

Per cominciare dobbiamo localizzare il file MpCmdRun.exe: si trova nella cartella di installazione di Microsoft Security Essentials, che generalmente è C:\Programmi\Microsoft Security Essentials (versione 1.x) o C:\Programmi\Microsoft Security Client\Antimalware (versione 2.x).

Apriamo un prompt dei comandi con i privilegi di amministratore e, utilizzando il comando cd (Change Directory) portiamoci nella cartella precedentemente trovata.

MSE1.png

I parametri e le opzioni disponibili

Ora vedremo le varie opzioni offerte dal programma. Nel prosieguo dell'articolo daremo per scontato la disponibilità di una finestra amministrativa del prompt dei comandi aperta sulla cartella che abbiamo visto prima.

Il modo più semplice e immediato per iniziare è avviare MpCmdRun senza parametri.

Verrà visualizzato l'help (in inglese) del programma, elencante tutte le funzioni disponibili.

MSE2.png

Eccole brevemente:

  • -?/-h: Visualizza l'elenco delle funzioni disponibili. Corrisponde al lanciare il programma senza alcun parametro;
  • -Trace: Avvia e consente di configurare il sistema di registrazione log di MSE. Utile soprattutto per operazioni di diagnostica;
  • -RemoveDefinitions: Consente di rimuovere il set attuale di firme antivirali ed eventualmente ripristinare una versione precedente;
  • -RestoreDefaults: Reimposta le impostazioni predefinite di Microsoft Security Essentials;
  • -SignatureUpdate: Avvia l'aggiornamento del programma;
  • -Scan: Avvia una scansione del computer;
  • -Restore: Ripristina uno o più elementi dalla quarantena;
  • -GetFiles: Salva in un file compresso alcune informazioni e log utili per la risoluzione dei problemi.
  • -AddDynamicSignature: Aggiunge una "firma dinamica" al database antivirus. Le firme dinamiche sono quelle rilasciate da Microsoft dall'ultimo aggiornamento del database principale, che viene effettuato ogni mese.
  • -RemoveDynamicSignature: Rimuove una firma dinamica.

Nelle prossime pagine entreremo nel dettaglio per ogni voce, spiegandone la funzione e le opzioni disponibili.

Pagina successiva
Opzioni principali
Pagine
  1. Utilizzare Microsoft Security Essentials da riga di comando
  2. Opzioni principali
  3. Le altre opzioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.67 sec.
    •  | Utenti conn.: 106
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.2