Punto informatico Network

Office, Office2003, cartella, documenti, ufficio

Microsoft ritira anche Office Accounting

02/11/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Nemmeno il software gestionale rivolto alla PMI riesce a spuntarla. Anche Microsoft Office Accounting soccombe quindi sotto la scure anti-crisi. E, probabilmente, non sarà l'ultimo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , office (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 78 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Appena tre anni addietro, Microsoft svelava "Office Accounting": un nuovo software per la fatturazione e la gestione degli aspetti fiscali che il gruppo aveva intenzione di proporre a liberi professionisti, venditori e realtà aziendali di piccole dimensioni.

A quanto pare però, il prodotto non ha raggiunto gli obbiettivi sperati: il colosso ha annunciato l'intenzione di sospenderne la commercializzazione a partire dal 16 novembre.

"Dopo alcuni anni di valutazione" ha dichiarato un portavoce ad Ars Technica "abbiamo determinato che altre soluzioni Microsoft come i modelli gratuiti per Excel e Dynamics sono in grado di soddisfare le necessità dei nostri clienti".

Leggendo fra le righe, si desume che gli scarsi risultati totalizzati siano frutto di un processo di cannibalizzazione ai danni di Accounting perpetrato dai template per la suite Microsoft Office edita dallo stesso gruppo: sebbene un tale impiego sia lontano dal garantire il solido processo organizzativo e gli strumenti avanzati di un'applicazione appositamente studiata, la gestione del fatturato tramite Excel essere più sufficiente al mercato, particolarmente sensibile ai costi, a cui si rivolgeva Office Accounting.

Tutti coloro che hanno acquistato il prodotto negli ultimi 30 giorni hanno ora la possibilità di ricevere un rimborso seguendo le indicazioni riportate qui. Per tutti gli altri invece, Microsoft assicura ancora cinque anni di supporto principale, più ulteriori cinque di supporto esteso.

A partire dal 15 dicembre 2009 però, i venditori perderanno la capacità di gestire le vendite in corso su eBay, così come la gestione del credito tramite Equifax.

Un 2009 di tagli

Office Accounting si aggiunge ad una lista di progetti che il colosso ha scelto di abbandonare già particolarmente lunga. Nel corso del 2009, sono saltati parecchi software molto conosciuti: Encarta, Soapbox, MSN Web Messenger, Money e OneCare.

A spingere l'azienda a sospendere tanti e tali prodotti è sicuramente il momento di incertezza economica che, come si ricorderà, ha costretto anche il primo produttore del mondo a ridurre di 5.000 unità il proprio organico ad inizio anno.

Non è da escludere che, nei mesi a venire, altre soluzioni vengano riposte in archivio. L'annuncio di Office Starter 2010 ad esempio, getta solide basi per le dimissioni di Microsoft Works.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.12 sec.
    •  | Utenti conn.: 103
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0