Punto informatico Network
Canali
20090211120656_622874555_20090211120642_1707738908_Untitled.png

Trasformare il PC in un server HTTP con Apache, PHP, MySQL e Perl

14/09/2009
- A cura di
Tecniche Avanzate - In questo articolo analizzeremo tutti i passaggi che ci porteranno alla predisposizione di un server di sviluppo per il linguaggio PHP senza utilizzare XAMPP o altri pacchetti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

sviluppo (1) , apache (1) , php (1) , mysql (1) , server web (1) , server (1) , perl (1) , phpmyadmin (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 213 voti

Questo passaggio è facoltativo: vi consiglio di installare Perl solo se sapete di averne realmente bisogno.

Avviate il file di installazione di Perl e, quando raggiungete questa fase, disabilitate l'installazione della Documentation e degli Examples.

IDE112.png

In questa fase, lasciate selezionate le opzioni di default.

IDE113.png

L'installazione di Perl è quindi completata dopo alcune conferme.

Configurazione di Apache per Perl

A questo punto, come abbiamo fatto anche per PHP, dobbiamo istruire Apache sul fatto che Perl è disponibile.

Aprite il file httpd.conf (il solito file di configurazione di Apache) e cercate la riga che contiene Options Indexes FollowSymLinks (dovrà risultare una sola occorrenza).

IDE114.png

Separando con uno spazio quanto già presente, aggiungete la dicitura ExecCGI, in modo che la stringa finale risulti così.

IDE115.png

Tuttavia, con questa configurazione abbiamo abilitato l'esecuzione dei file scritti in Perl solamente all'interno della cartella cgi-bin, sottodirectory di Apache.

Il nostro scopo è quello di abilitare l'esecuzione dei file in tutte le cartelle pubbliche del nostro Server, per cui dovremo attuare ancora qualche modifica. Cercate la dicitura AddHandler cgi-script .cgi e decommentatela (rimuovete il cancelletto).

IDE116.png

Tuttavia, Perl non interpreta solo i file con estensione cgi ma anche quelli in formato pl. Modificando la riga in AddHandler cgi-script .pl .cgi avremo supporto anche a queste estensioni.

IDE117.png

A questo punto, la direttiva che specifica l'Alias per la cartella cgi-bin ovvero quella in cui dovrebbero risiedere tutti i file scritti con questo linguaggio non è più necessaria, quindi la commenteremo. Localizzate la riga che inizia con ScriptAlias e commentatela in questo modo.

IDE118.png

Test di Perl

Adesso siamo pronti per testare la nostra installazione di Perl, ma prima è necessario fare un altro chiarimento.

Scoprire il percorso di Perl

La sintassi di Perl vuole che all'inizio di ogni file vi sia il percorso del interprete che, ovviamente, varia per ogni computer.

Il nostro obiettivo è quello di indicare l'eseguibile perl.exe, che si trova all'interno della cartella bin, sottocartella della principale Perl.

Prendendo come esempio la mia installazione: avremo un percorso come G:/Perl/bin/perl.exe. A questo percorso, dovremo anteporre i caratteri #!.

Tuttavia, il percorso per raggiungere l'interprete può essere specificato anche mediante altre sintassi (comprensive dei due caratteri sopra citati): .

  • #!G:/Perl/bin/perl.exe
  • #!G:/Perl/bin/perl
  • #!Perl/bin/perl.exe
  • #!G:/Perl/bin/perl

Scrittura di un file di test

A questo punto possiamo testare davvero la nostra installazione. Partendo da una delle possibili sintassi sopra specificate, creiamo un file che andremo a chiamare test.cgi all'interno della nostra directory pubblica.

Apriamo il file con il nostro editor di testi e inseriamoci le seguenti righe di codice.

Ricordatevi che il percorso specificato nella prima riga varia a seconda della vostra installazione di Perl.

IDE119.png

Salvate il file appena creato e raggiungetelo tramite l'indirizzo http://localhost/test.cgi. Se vi appare una pagina come questa, avete configurato Perl correttamente.

IDE120.png

#! G:/Perl/bin/perl

Print "Content-type: text/HTML\n\n";

Print "Se vedi solo questa riga sei riuscito a configurare Perl grazie alla guida di MegaLab.it";

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!
Pagina precedente
Configurazione phpMyAdmin: sicurezza

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2021 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 46
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0.06