Punto informatico Network
Canali
20090908100236_446286961_20090908100220_1459848697_boot_spotlight.png

Come avviare il computer in modalità provvisoria

24/08/2011
- A cura di
Tecniche Di Base - Windows vi da qualche problema e non riuscite più ad accedere regolarmente al vostro computer? Niente paura: una particolare modalità diagnostica incorporata nel sistema operativo è studiata appositamente per far fronte a questa circostanza.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows xp (1) , boot (1) , modalità provvisoria (1) , windows 98 (1) , windows 7 (1) , avvio (1) , windows vista (1) , computer (1) , windows 2000 (1) , windows (1) , problemi windows (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 741 voti

Le procedure valide per i sistemi operativi Microsoft più recenti sono estremamente simili, quindi le illustreremo congiuntamente. Le immagini che seguono fanno riferimento a Windows 7, ma sono pressoché identiche anche sulla generazione precedente.

Windows Vista e 7

Apriamo il menu Start, clicchiamo su Esegui (se il comando non fosse visibile leggete questo articolo), inseriamo msconfig e premiamo il tasto Invio. Se viene visualizzata una finestra di Controllo Account Utente inseriamo la password e/o confermiamo.

Provvisoria1.png

Viene visualizzata l'Utilità di configurazione di sistema.

Qui apriamo la scheda Opzioni di Avvio e spuntiamo la casella Modalità provvisoria. È possibile inoltre scegliere se abilitare ulteriori servizi oltre a quelli di base, come il supporto di rete. A meno di particolari esigenze, è tranquillamente possibile lasciare impostata la modalità Minima.

Provvisoria2.png

Clicchiamo ora sul pulsante OK. Potrebbe venire richiesto se riavviare il sistema: è possibile farlo anche in un secondo momento, infatti le modifiche vengono applicate solo dopo il riavvio.

Provvisoria3.png

Questa modifica farà si che il PC si avvii direttamente in modalità provvisoria senza la necessità di passare per il menu di scelta che che segue la pressione del tasto F8.

A differenza di quanto succedeva con le edizioni passate di Windows, la modifica che abbiamo apportato non agisce su un semplice file di configurazione in formato testo, bensì opera sul ben più complesso database (Boot Configuration Data) utilizzato dal Windows Boot Manager, il componente che gestisce l'avvio dei sistemi operativi Microsoft più recenti.

Per questo motivo è sconsigliabile modificare tale database manualmente, ma agire esclusivamente tramite strumenti appositi (forniti da Microsoft o meno), come l'Utilità di configurazione di sistema.

Una volta fatti i controlli e le modifiche desiderate in Modalità provvisoria, per ripristinare l'avvio normale operiamo quindi dall'Utilità di configurazione di sistema, deselezionando la casella Modalità provvisoria vista in precedenza.

Pagina successiva
Windows XP
Pagina precedente
Come avviare il computer in modalità provvisoria

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 22
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 48
    •  | Tempo totale query: 0.1