Punto informatico Network

Canali
20090908100236_446286961_20090908100220_1459848697_boot_spotlight.png

Modificare il boot manager di Windows Vista e Windows 7

30/06/2009
- A cura di
Trucchi & Suggerimenti - Alcuni suggerimenti per modificare il boot manager di Windows, in caso di dual boot con altri sistemi operativi Microsoft e non.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , vista (1) , windows vista (1) , boot manager (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 390 voti

Altre modifiche al boot manager di Vista e 7 sono possibili con il programma EasyBcd scaricabile da questo sito.

Anche se Windows 7 non è specificato tra i sistemi operativi supportati da EasyBcd, ho voluto provare e funziona bene lo stesso.

La prima schermata offerta nei View Settings è solo un riassunto dei sistemi operativi installati.

Easybcd1.jpg

Nei Change Settings possiamo scegliere il sistema operativo di default con cui il computer si avvia e anche il Bootloader Timeout che è il tempo che deve trascorrere prima di caricare il sistema operativo.

Dopo ogni modifica premete Save Settings.

Easybcd2.jpg

Negli Add/Remove Entries possiamo spostare in alto o in basso, con i tasti Up e Down, i sistemi operativi nel menu di boot iniziale all'avvio del computer.

Si possono anche cancellare, ma questo è da fare solo in caso di gravi problemi con il sistema operativo e che debba essere rimosso. Premete sempre Save al termine e al prossimo riavvio del computer controllare se le voci sono state spostate.

Easybcd3.jpg

Easybcd è in grado di gestire il boot anche di altri sistemi operativi come Linux, Mac o NeoGrub ma non ho mai avuto modo di provarlo con queste configurazioni.

Il bootloader

In caso di un dual boot con Windows XP, Windows Vista crea un bootloader particolare. Precisamente, viene creata una cartella chiamata Boot, contenente una serie di cartelle e file che non possono e non devono essere cancellati.

Con l'opzione Bootloader Installation Options di EasyBCD è possibile cancellare tale cartella. Ricorrendo a Unistall the Vista Bootloader, invece, si può ripristinare il boot del solo Windows XP, nel caso vogliate disinstallare Vista.

La cartella cancellata può essere ricreata con Reinstall The Vista Bootloader.

In tutti e due i casi, dovete premere il pulsante Write MBR.

Easybcd4.jpg

Nel Diagnostics Center c'è la possibilità, che non ho avuto occasione di provare, di ripristinare i file danneggiati o mancanti di Windows Vista.

Dato che EasyBCD si può installare anche sull'altro sistema operativo che avete installato si può tentare un recupero di un Windows Vista non funzionante.

Easybcd5.jpg

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!
Pagina precedente
Modificare il boot manager di Windows Vista e Windows 7

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.2 sec.
    •  | Utenti conn.: 41
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.08