Punto informatico Network

Canali
20080829220201

avast 4.6

04/11/2005
- A cura di
Archivio - Se siete stanchi della pesantezza del vostro antivirus, se tutti i Trojan virus che passano infettano il vostro computer, ci sono delle ottime alternative gratuite e in italiano.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

avast (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 458 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Da questa pagina è scaricabile l'antivirus avast! Versione 4.6 Home edition in italiano. Programma freeware che necessita di una registrazione gratuita per ricevere un codice che vi permetterà di aggiornare il programma per i prossimi 14 mesi, dopo la scadenza dovrete registrarvi nuovamente.

Lanciate l'installazione, in italiano, del programma e premete avanti nei primi due schermi, al terzo accettate le condizioni dell'Accordo di licenza e proseguite con avanti, selezionate poi la directory dove volete installare il programma o confermate quella proposta di default e proseguite a questo punto vi viene proposta l'installazione Tipica con queste opzioni e la lingua Italiana

Avast1.jpg

Se non siete interessati a qualche servizio (per esempio la protezione nel P2P) e volete modificare le impostazioni selezionate l'installazione Personalizzata, eliminate i servizi che non volete, ma dovete lasciare almeno Protezione standard e quella Web.

Proseguiamo con l'installazione tipica, vi viene mostrata una lista con tutte le opzioni che avete selezionato e premete Avanti e parte l'installazione dei file, vi verrà chiesto di effettuare un controllo del hard disk al prossimo riavvio del PC (consigliato ma non indispensabile)

Avast2.jpg

Premete Fine per terminare la configurazione e poi vi verrà chiesto di riavviare il PC.

Una volta riavviato il PC, potrete anche notare due icone blu a palla nella system tray (in basso a dx sulla barra applicazioni).. La prima cosa da fare è unire queste due icone in una sola, per comodità.

Avast3.jpg

Cliccate con il tasto destro sulla icona con la "F" e selezionate Unisci all’icona principale di Avast!. In questo modo rimarrà solo l'icona con la "A" d avast!.

Con il termine VRDB si vuole indicare il "Recupero Database di Virus". Lo scopo di VRDB è che, se un virus riesce ad infettare il computer e i file, sia possibile riparare i file infetti (riportandoli alla loro condizione originale), basandosi sui dati contenuti in questo database.

A questo punto cliccate con il tasto sinistro del mouse su questa icona e si aprirà una finestra di impostazioni, in cui potrete scegliere la sensibilità della protezione e settare i parametri per la protezione di posta, programmi peer to peer e scambio di file tramite programmi di messenger.

Avast4.jpg

Premete il tasto Dettagli e cominciamo a installare e configurare i servizi che ci servono.

Pagina successiva
Installazione e configurazione

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.73 sec.
    •  | Utenti conn.: 69
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.56