Canali
20100708123927_1616352068_20100708123820_177206827_scr-specs-Mini4.jpg

Usare Opera Mobile su PC: guida all'emulatore

19/01/2011
- A cura di
Zane.
Internet - Tramite l'emulatore di Opera Mobile abbiamo la possibilità di sfogliare il web da PC come stessimo impiegando uno smartphone. Un "must" per i professionisti del web, uno strumento interessante per chi volesse fare qualche prova prima di acquistare un dispositivo fisico.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

opera (1) , pc (1) , opera mobile (1) , mobile (1) , guida (1) , emulatore (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 5 voti

L'utilizzo di Internet in mobilità è indubbiamente una delle tendenze esplose nel corso dell'ultimo biennio. Grazie ad un emulatore gratuito, è possibile sperimentare in prima persona anche su Windows, Mac e Linux la navigazione web tramite il popolare browser per smartphone Opera Mobile

MLINewShot_0089.jpg

Lo strumento risulta interessante soprattutto per i webdesigner interessati a sincerarsi che le pagine create risultino accessibili anche da piccolo schermo pur senza ricorrere ad un apparecchio fisico per i test.

Anche gli smanettoni che stessero valutando l'acquisto di un costoso telefonino di ultima generazione vorranno fare un giro di prova: tramite l'emulatore è infatti possibile valutare in anticipo il livello di soddisfazione ottenibile sfogliando il web mobile.

Download e installazione

Una volta aver scaricato il file di installazione, lanciatelo.

La procedura di setup non presenta passaggi particolarmente significativi: limitatevi a premere ripetutamente Avanti, specificare il percorso desiderato se quello di default non vi soddisfa in pochi istanti sarete operativi.

Scegliere il dispositivo

Lanciando l'applicazione tramite il collegamento creato nel menu Start, vi troverete davanti al "Launcher", ovvero una lunga e stretta finestra di dialogo dalla quale specificare le caratteristiche del display virtuale.

Il modo più veloce per essere subito operativi è quello di scegliere un profilo predefinito dal menu a tendina: HTC Desire vi consentirà di emulare l'omonimo modello, ovvero un buon rappresentate delle specifiche tecniche di fascia medio-alta degli apparecchi in circolazione in questi mesi.

Mentre fate le vostre prove, prestate attenzione al valore del gruppo Input. pressoché tutti gli smartphone di fascia media sono infatti Touch. Selezionando Keypad, l'utilizzo tramite tocco viene disattivato e, di conseguenza, si ottiene una percezione falsata della potenzialità dello strumento.

Via alla navigazione

Premete Launch per iniziare, quindi Accept all'interno della finestra dell'emulatore per proseguire

MLINewShot_0087.jpg

A questo punto, tutto funziona come sul "vero" Opera Mobile.

Potete digitare un indirizzo nella barra usando la tastiera "fisica" oppure quella a schermo...

MLINewShot_0088.jpg

... con una cliccata si attiva lo zoom della pagina, mentre con i comandi presenti a fondo pagina siete liberi di controllare la navigazione, gestire le schede, accedere ai preferiti e alle opzioni

MLINewShot_0090.jpg

È anche possibile attivare Opera Link, per la sincronizzazione automatica con una copia di Opera per desktop, Opera Turbo, per velocizzare la navigazione tramite la pre-compressione dei contenuti (utilizzando ADSL è generalmente controproducente) e tutte le altre caratteristiche proprie del programma (per un'introduzione si veda "Opera Mobile 10 finale naviga su Symbian e Windows Mobile").

Notate soltanto che l'emulatore non è dotato del plug-in per i contenuti Flash: questo significa che non è possibile utilizzare l'emulatore per accedere ai filmati in streaming oppure ai giochi realizzati con la tecnologia di Adobe.

Un simulatore per Opera Mini

Come noto, Opera Mobile è solo uno dei due programmi che l'azienda norvegese sviluppa per le piattaforme mobili. L'altro, Opera Mini, è la versione "ridotta" dedicata ai dispositivi mobili meno potenti.

L'emulatore presentato in precedenza consente di utilizzare solo il primo. Per simulare la navigazione con Opera Mini, il gruppo ha predisposto un'applet Java distinta, utilizzabile direttamente all'interno del browser web tradizionale e senza installare alcunchè in locale.

Dopo esservi sincerati che sul sistema sia presente Java Runtime Environment (JRE), collegatevi alla pagina "Opera Mini Simulator" ed interagite con il telefonino virtuale presentatovi

MLINewShot_0097.jpg

Anche in questo caso, sono disponibili le stesse funzionalità della controparte reale (vedi "Opera Mini 5 rilancia la navigazione mobile").

Devo però segnalare che, nel corso delle mie prove, il software ha evidenziato qualche problema durante il caricamento delle pagine web. Ritengo comunque che il difetto sia passeggero, e possa risolversi autonomamente entro alcuni giorni.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.18 sec.
    •  | Utenti conn.: 89
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.05