Punto informatico Network

Canali
20091114150848_1478761854_20091114150824_1437164573_Untitled.png

Conosciamo meglio la "Visualizzazione protetta" di Office 2010

21/06/2010
- A cura di
Software Applicativo - La nuova versione della suite per l'ufficio sviluppata da Microsoft include un'interessante funzionalità di sicurezza, in grado di offrire all'utente un livello di protezione aggiuntivo, molto utile per prevenire le sempre più diffuse minacce zero-day. Scopriamola insieme.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

office 2010 (4) , sicurezza (3) , novità (1) , word (1) , office (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 12 voti

Come già fatto con le ultime versioni di altri suoi prodotti di punta, recentemente Microsoft sta puntando molto sul miglioramento della sicurezza dei propri software, introducendo numerose funzionalità e tecnologie di vario tipo.

Nel seguito analizzeremo una nuova funzionalità di sicurezza implementata in Office 2010 in grado di isolare i programmi della suite dal resto del sistema durante l'apertura di file potenzialmente pericolosi, la Visualizzazione Protetta.

Visualizzazione Protetta poggia sulla stessa tecnologia alla base della Modalità Protetta di Internet Explorer, tuttavia non risente della principale limitazione di quest'ultima, ovvero la mancata compatibilità con Windows XP.

Infatti è possibile utilizzare questa tecnologia anche con il vecchio sistema operativo Microsoft, sebbene la sua efficacia risulti in parte limitata dall'assenza di alcune tecnologie avanzate presenti solo nei sistemi più recenti.

Anche in questo caso, quindi, i nuovi sistemi operativi Microsoft possono contare su un'arma per la sicurezza in più rispetto ai predecessori.

Nel seguito della trattazione descriveremo il funzionamento della Visualizzazione Protetta di Office 2010 in esecuzione su Windows 7.

Come funziona in pratica

Tralasciando le problematiche prettamente tecniche (approfondibili in questo documento realizzato dal team di sviluppo di Office) possiamo dire che, quando un documento di Office è aperto in Visualizzazione Protetta, vengono avviati due processi:

  • il primo, eseguito con i privilegi dell'utente che apre il documento, fa da contenitore per il secondo;
  • il secondo, eseguito con privilegi molto ridotti, visualizza effettivamente il file ed è quasi completamente isolato dal resto del computer.

Per chiarire questo punto vediamo un paio di immagini.

Qui abbiamo una schermata ripresa da Microsoft Process Explorer durante l'esecuzione di Word 2010 in Visualizzazione Protetta: è possibile notare come siano presenti due processi WINWORD.EXE; di questi uno (il secondo nel nostro schema di prima) è eseguito con un Livello obbligatorio basso, cioè ha accesso estremamente ridotto al computer.

Office2.png

In questa seconda immagine invece possiamo vedere quali parti dell'interfaccia di Office sono eseguite con i privilegi ridotti: solo la barra del titolo, la Ribbon Bar e la barra di stato sono eseguite con privilegi standard; il resto della finestra viene gestito dal processo con i privilegi ridotti.

Office4.png

Dopo aver visto come funziona, vediamo cosa succede quando si apre un documento in Visualizzazione Protetta.

Per questa prova utilizzeremo un file scaricato da Internet, ma per altre tipologie di documenti le differenze sono minime.

Rispetto all'apertura in visualizzazione tradizionale notiamo, oltre l'esecuzione con privilegi ridotti:

  • la visualizzazione di una finestra informativa specifica durante il caricamento del file;

Office1.png

  • la presenza di una barra informativa (di colori differenti a seconda della pericolosità presunta) nella parte alta della finestra di Office;

Office3.png

  • l'impossibilità di modificare il documento (funzionalità comunque attivabile, nella maggior parte dei casi, cliccando sull'apposito pulsante e uscendo dalla Visualizzazione Protetta).

Nella prossima pagina vedremo come configurare il funzionamento della Visualizzazione Protetta.

Pagina successiva
Configurazione & Conclusioni
Pagine
  1. Conosciamo meglio la "Visualizzazione protetta" di Office 2010
  2. Configurazione & Conclusioni

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 111
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.12