Punto informatico Network

20090210091345_1474886788_20090210091319_426352019_WOT logo med.png

Web of Trust (WOT) è ora anche per Google Chrome

19/10/2009
- A cura di
Zane.
Sicurezza - Dopo aver protetto gli utenti di Firefox ed Internet Explorer, Web Of Trust si presenta ora in una versione compatibile con Google Chrome. Unico requisito: l'impiego di una build di sviluppo.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

web (1) , trust (1) , chrome (1) , wot (1) , web of trust (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 72 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Qualche tempo fa, abbiamo parlato di Web of Trust (WOT): si tratta di un progetto, sostenuto da aziende leader nel settore della sicurezza ma basato su una community di utenti, che si prefigge come scopo quello di classificare i siti web in base ad aspetti quali attendibilità, affidabilità e rispetto per la privacy dell'utente.

Dotando il proprio browser di un componente aggiuntivo liberamente scaricabile, WOT è in grado di avvisare i naviganti di eventuali minacce che si nascondano nelle pieghe del web, bloccando l'accesso ai siti malevoli prima che possano compromettere il computer.

Fino a pochi giorni fa, WOT era disponibile solo come plug-in per Internet Explorer o estensione per Firefox. Recentemente però, gli sviluppatori ne hanno rilasciato una versione compatibile anche con Google Chrome

MLIShot2.jpg

Anche in questo caso, il programma è rilasciato sotto forma di estensione: poiché però la release ufficiale di Chrome non supporta ancora tale funzionalità, gli utenti interessati ad equipaggiare il browser con WOT dovranno preventivamente dotarsi della versione per sviluppatori (dev channel): una volta ultimata tale operazione, sarà sufficiente cliccare qui per avviare la breve procedura di installazione dell'estensione vera e propria

MLIShot1.jpg

Per il resto, lo strumento funziona proprio come già descritto in occasione della prova originale, proponendo comodi "semafori" colorati in grado di informare circa il livello di sicurezza del sito a cui si desidera accedere e bloccare tempestivamente l'accesso in caso la soglia di affidabilità scendesse sotto un certo livello: nell'immagine sottostante ad esempio, ho cercato di visitare un sito che proponeva l'installazione di malware assortito

MLIShot3.jpg

WOT è uno strumento interessante, e raccomando anche agli utenti di Chrome di installarlo: nonostante il supporto alle estensioni si ancora ad uno stadio di sviluppo preliminare, dalle mie prove non sono emersi effetti collaterali causati dalla presenza del componente.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.25 sec.
    •  | Utenti conn.: 103
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.11