Punto informatico Network

20090801233654_466348799_20090801233623_1148856594_virtual_PC.png

Microsoft rilascia immagini VHD gratuite di Windows XP e Windows Vista

01/09/2009
- A cura di
Zane.
Software Applicativo - Il colosso rende disponibili copie (virtuali) di Windows XP e Windows Vista, già attivate e liberamente utilizzabili per alcuni mesi mediante Virtual PC.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (2) , microsoft (1) , virtual (1) , vhd (1) , virtualizzazione (1) , windows 7 (1) , virtual pc (1) , gratuite (1) , immagini (1) , windows vista (1) , vista (1) , xp (1) , windows xp (1) , macchine virtuali (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 159 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft ha rilasciato un set composto da 5 immagini in formato VHD di Windows XP e Windows Vista, equipaggiati con Internet Explorer 6, 7 oppure 8.

Come noto, i file VHD sono hard disk virtuali che, una volta montati in un gestore di macchine virtuali compatibile, consentono di eseguire il sistema operativo veicolato come semplice applicazione dell'ambiente reale (per una trattazione più esaustiva, si veda l'articolo "Virtualizzare il sistema operativo gratuitamente: guida a VirtualBox").

I file necessari sono:

  • IE6-XPSP3.exe (Windows XP SP3 con Internet Explorer 6)
  • IE7-XPSP3.exe (Windows XP SP3 con Internet Explorer 7)
  • IE8-XPSP3.exe (Windows XP SP3 con Internet Explorer 8)
  • IE7-VIS1.exe+IE7-VIS2.rar+IE7-VIS3.rar (Windows Vista con Internet Explorer 7)
  • IE8-VIS1.exe+IE8-VIS2.rar+IE8-VIS3.rar+IE8-VIS4.rar (Windows Vista con Internet Explorer 8)

Le copie virtuali di Windows XP scadranno il primo gennaio 2010, mentre quelle di Windows Vista saranno completamente funzionanti per un periodo di 120 giorni, conteggiati a partire dalla prima esecuzione.

Lo scopo principale di tali immagini è quello di consentire agli sviluppatori web di testare le proprie creazioni con le varie versioni di Internet Explorer.

Trattandosi comunque di ambienti operativi completi, gli utenti avanzati possono sfruttarle anche per eseguire programmi potenzialmente pericolosi o fare prove di qualsiasi tipo in uno scenario "riservato" e incapace di arrecare danni al prezioso PC fisico.

MLIShot3.jpg

Microsoft richiede l'impiego di Virtual PC come strumento di virtualizzazione: sebbene le soluzione della concorrenza possano infatti supportare il formato VHD (direttamente o tramite convertitori), i sistemi operativi virtuali sono pre-attivati sulle specifiche di Virtual PC: utilizzando software di virtualizzazione differenti, il meccanismo di validazione della licenza rileva modifiche all'hardware, e richiede una ri-attivazione che, almeno nelle mie prove, non è stato possibile portare a termine con successo.

Il libero download dei file è disponibile partendo da qui. La procedura di installazione di Virtual PC invece, è scaricabile da questa pagina.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 101
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.03