Punto informatico Network

Contenuto Default

Sun distribuisce la sua prima versione di VirtualBox

04/06/2008
- A cura di
Archivio - Il virtualizzatore open source per tutti i sistemi operativi lancia la sfida ai rivali a pagamento.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

sun (1) , virtualbox (1) , virtualizzazione (1) , virtual (1) , macchine virtuali (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 196 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Sono passati ormai alcuni mesi da quando Sun ha acquisito Innotek, l'azienda tedesca produttrice di VirtualBox, ed è giunto ormai tempo di rilasciare la prima versione ufficialmente "made in Santa Clara" del popolare virtualizzatore multipiattaforma open source.

xVM VirtualBox infatti è il primo ed unico software con licenza GNU GPL in grado di "virtualizzare" un sistema operativo all'interno di un altro, permettendo ad esempio agli utenti Macintosh di utilizzare senza dover riavviare con Bootcamp un applicazione Windows, oppure utilizzare Linux all'interno di Windows o, ancora, far girare Windows XP all'interno di Windows Vista

VirtualBox.jpg

Le piattaforme in grado di installare VirtualBox, oltre al già citato Mac OS X 10.5, sono tutte le più comuni attualmente in circolazione: Windows, Ubuntu, openSUSE e SUSE server, Mandriva, Debian, Fedora, Solaris e OpenSolaris, Red Hat, PCLinuxOS e Xandros.

Anche se ad oggi le prestazioni non sono ancora paragonabili con i virtualizzatori a pagamento, il passo avanti, compiuto dopo l'acquisizione di Innotek, è notevole e promettente, in ogni caso l'utilizzo di applicazioni di uso quotidiano, esclusi pogrammi particolarmente esigenti quali le applicazioni CAD, è più che godibile ed apprezzabile da tutta l'utenza comune.

Questo progetto, giunto ormai alla versione 1.6, è già stato scaricato più di 5 milioni di volte negli ultimi 18 mesi, e può essere liberamente prelevato ed utilizzato sia da privati che da aziende, essendo coperto da licenza GNU GPLv2.

I rivali Parallels e VMware sono avvisati: Sun ha intenzione di fare sul serio.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.6 sec.
    •  | Utenti conn.: 100
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.22