Punto informatico Network
Canali
20080829221338

Risolvere gli errori di GRUB dopo la rimozione di Linux

01/10/2009
- A cura di
Tecniche Avanzate - Dopo la rimozione di una qualunque distribuzione di GNU/Linux, è inevitabile che GRUB rilasci un messaggio di errore al momento dell'avvio. Vediamo come riportare le cose a posto, rimuovendo il bootloader del sistema operativo disinstallato e rimpiazzandolo con quello di Windows.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

linux (1) , grub (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 331 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dopo la rimozione di una distribuzione di GNU/Linux qualunque, è comune che si verifichi un problema con il suo bootloader, Lilo o GRUB, a seconda di casi.

Viene restituito un errore che lascia in stallo il calcolatore, impedendo l'avvio di qualunque sistema operativo presente sull'hard disk.

GRUB 15 1.png

Dopo un messaggio del genere, vediamo come ripristinare l'avvio di un sistema Windows presente sul medesimo hard disk.

Windows XP

Per prima cosa, inseriamo il CD di Windows XP nel lettore CD e riavviamo il computer, effettuando il boot dal supporto appena inserito. Premiamo un tasto qualunque per avviare il CD e attendiamo che vengano caricati i file necessari.

Alla comparsa del programma d'installazione, premiamo R per accedere alla console di ripristino di configurazione di emergenza.

Boot.ini 2.PNG

Attendiamo nuovamente qualche istante.

Digitiamo la cifra corrispondente all'installazione di Windows da modificare corredata dalla password di amministratore, e premiamo Invio.

Boot.ini 3.PNG

Digitiamo il comando fixmbr seguito da Invio. Confermiamo con s.

Boot.ini 4.PNG

Digitiamo poi il comando fixboot seguito da Invio, e confermiamo ancora con s.

Boot.ini 5.PNG

Usciamo dalla console di ripristino con exit, e accediamo a Windows come di consueto, visto che il problema sarà rapidamente scomparso.

Pagina successiva
Per Windows Vista
Pagine
  1. Risolvere gli errori di GRUB dopo la rimozione di Linux
  2. Per Windows Vista
  3. Super Grub Disk

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2018 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.23 sec.
    •  | Utenti conn.: 19
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 47
    •  | Tempo totale query: 0.1