Punto informatico Network

20090103231958_1428070958_20090103231901_376484450_beta11.png

La beta pubblica di Windows 7 arriverà oggi

11/01/2009
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Durante la giornata di oggi, Microsoft rilascerà la beta 1 di Windows 7 al grande pubblico. Mentre gli appassionati scaldano le ADSL, sono già facilmente prevedibili intasamenti e problemi di download. UPDATE: ecco il link per scaricare. UPDATE2: I server non reggono, e Microsoft ritira temporaneamente il prodotto. UPDATE3: arrivano i link diretti alle immagini ISO. UPDATE4: la pagina ufficiale torna disponibile.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , beta (1) , windows 7 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 387 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Microsoft ha reso nuovamente disponibile i download in forma ufficiale: la pagina di riferimento, da cui scaricare le ISO e richiedere il codice seriale, è "Download the Windows 7 beta". Ricordo che è importante completare il processo di registrazione, richiedere la propria Product Key ed attivare il prodotto: in caso contrario, il sistema diverrà inutilizzabile dopo 30 giorni dalla data di installazione.

In attesa che Microsoft nuovamente disponibile la procedura ufficiale, sono stati rintracciati i link diretti alle immagini ISO: Windows 7 beta (32 bit) e Windows 7 beta (64 bit). Per ottenere il codice seriale invece, sarà necessario attendere ancora.

Microsoft ha temporaneamente ritirato la beta, per aver modo di potenziare ulteriormente l'infrastruttura e cercare di resistere all'assalto degli appassionati.

La beta è stata rilasciata ufficialmente: per procedere al download, è sufficiente accedere a questa pagina, selezionare se si desidera la versione a 32 bit oppure a 64 bit e quindi seguire le indicazioni riportate.

Come anticipato però, già si registrano problemi a raggiungere la pagina iniziale: i pochi che sono poi riusciti a partire con il download, lamentano velocità estremamente ridotte.

Toobusy2.jpeg

Nel corso della giornata inaugurale dell'annuale manifestazione Computer Electronic Show (CES), il CEO Steve Ballmer ha fatto un annuncio tanto prevedibile quanto atteso: a partire dalla giornata di oggi, 9 gennaio, Microsoft metterà a disposizione per il libero download la prima beta di Windows 7.

Il link all'immagine ISO, da masterizzare su DVD per poter procedere all'installazione, sarà reso disponibile sulla home page ufficiale. Al momento in cui scrivo, ancora non v'è traccia del collegamento: non mancherò comunque di aggiornare questa news non appena vi saranno novità.

Ad ogni modo: il numero di build sarà, con tutta probabilità, 7000.0.081212-1400. Lo stesso quindi dell'edizione distribuita privatamente ai betatester qualche settimana addietro e prontamente sfuggito in rete.

La beta verrà distribuita sia in versione a 32 bit, sia in quella a 64 bit. Oltre all'edizione inglese, saranno disponibili le localizzazioni in tedesco, giapponese, arabo e hindi. Niente italiano, purtroppo.

Il DVD offrirà solamente l'edizione più completa del prodotto: la Ultimate. Altre declinazioni di Windows 7 verranno invece presentate ufficialmente nei mesi a venire.

Da notare inoltre che, utilizzando questa versione preliminare, sarà possibile aggiornare solamente postazioni dotate di Windows Vista Service Pack 1: gli altri percorsi di aggiornamento non sono stati ancora nemmeno annunciati.

La copia di Windows 7 installata in questo modo sarà operativa solamente fino al 1° agosto 2009.

Problemi in vista

Sfortunatamente, Microsoft continua a rifiutare l'idea di distribuire i propri download tramite piattaforme di filesharing, e, anche in questa circostanza, si farà carico del servizio tramite il consueto trasferimento server-client offerto dal protocollo HTTP.

Per quanti sforzi, server e risorse il monopolista possa mettere in campo, l'architettura di rete difficilmente poterà sostenere l'ondata di traffico generato da migliaia di appassionati interessati al prodotto: sono quindi facilmente prevedibili forti rallentamenti e connessioni a singhiozzo. E, questa volta, è improbabile che qualcuno avrà il coraggio di approntare un riferimento torrentizio con un minimo di ufficiosità.

Chi pensasse di attendere e lasciar defluire, farà meglio a ricredersi: Microsoft chiuderà i rubinetti dopo aver servito i primi 2.5 milioni di utenti.

La cautela è d'obbligo

Sebbene sia ormai chiaro dalle varie opinioni apparse in rete che Windows 7 beta 1 funziona piuttosto bene, è importante non dimenticare che il download presentato costituisce una versione preliminare del prodotto, e quindi potenzialmente afflitta da problemi ancora irrisolti.

Raccomando quindi di prendere ogni cautela prima di installarla sul proprio sistema: da parte mia, sono solito utilizzare un disco fisso secondario, accertandomi di scollegare fisicamente quello con i dati "veri" prima di proseguire con prove di questo tipo.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.42 sec.
    •  | Utenti conn.: 131
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.27