Punto informatico Network

Switch, hub, LAN, network, rete

Windows Vista Beta 2 su rete BitTorrent, Microsoft si oppone

19/06/2006
- A cura di
Archivio - Conclusasi con una lettera di "Cease and Desist" l'iniziativa di due imprenditori americani, rei di aver utilizzato il P2P libero per permettere agli utenti di scaricare la beta, bypassando i problemi di congestione dei server della corporation..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , windows (1) , beta (1) , rete (1) , bittorrent (1) , vista (1) , windows vista (1) , windows vista beta (1) , vista beta (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 242 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft, si sa, è particolarmente gelosa delle sue proprietà e del suo codice di programma, anche se si tratta di beta pubbliche liberamente scaricabili dai suoi server. Windows Vista Beta 2, come recentemente riportato (rif. Ecco la beta pubblica di Windows Vista), è stato reso disponibile per il download a tutti gli utenti del mondo Windows, abbandonando la politica di testing chiuso seguita fino ad ora per Vista, pratica tra l'altro sposata ad ogni nuova release del sistema operativo a finestre.

Ms_vista-logo.gifL'interesse dimostrato nei confronti della beta ha però surclassato le capacità dei server del Big di Redmond, causando problemi di indisponibilità del servizio. Per ovviare alla cosa, due imprenditori americani, Mr. Chris Pirillo e Mr. Jake Ludington, hanno avuto la bella idea di rendere disponibile un punto di accesso per il download della beta attraverso la rete BitTorrent, piattaforma di content sharing notoriamente capace di offrire velocità di download notevoli, sfruttando a proprio vantaggio la presenza di numerosi peer connessi in contemporanea alla risorsa in condivisione.

Purtroppo, com'era prevedibile, Microsoft non ha affatto gradito la cosa: sul sito che fa da homepage al servizio, Windows Vista Torrent, è ora possibile leggere la pubblicazione integrale della lettera di "cessa e desisti" inviata per conto della compagnia ai due: in parole molto povere, una minaccia di azione legale se torrent e tracker non fossero stati cancellati. Cosa che è puntualmente avvenuta.

01_-_The_Cash_Cow.jpgAncora una volta, la compagnia con il vizio genetico del monopolio non smentisce se stessa: a nulla è servito che i due imprenditori avessero sostenuto la loro iniziativa con la volontà di aiutare la distribuzione della beta grazie a BitTorrent. "Il nostro codice non si tocca!", hanno risposto Microsoft. Ulteriore dimostrazione di quanto poco importi Big Corporation delle necessità concrete degli utenti, soprattutto se il soddisfacimento di tali necessità non passa per i propri canali ufficiali, autorizzati, certificati e cifrati.

Se tanto ci da tanto, è un motivo in più per guardare con disapprovazione i tanti meccanismi di protezione che verranno inclusi in Vista. Senza dimenticare Avalanche, progetto di content sharing marcato Microsoft inficiato già prima ancora di nascere dalla presenza di nefaste protezioni DRM applicate ai contenuti messi in rete.

Com'è facilmente prevedibile, per chi avesse problemi nel download della beta dai server ufficiali, è comunque possibile utilizzare uno dei tanti motori di ricerca di torrent presenti in rete per scaricare Windows Vista Beta 2 su rete BitTorrent.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.49 sec.
    •  | Utenti conn.: 106
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 20
    •  | Tempo totale query: 0.32