Punto informatico Network

20081204112125_702733943_20081204112054_1529220969_windowsvistaultimatesp1yk6.jpg

Fine del supporto per Windows Vista SP1

12/07/2011
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - La presenza del secondo Service Pack è ora indispensabile per continuare a ricevere gli aggiornamenti e le correzioni di sicurezza: ultimare la verifica richiede solo pochi click.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , vista (1) , windows vista (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 10 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Tutti coloro che non avessero ancora provveduto ad aggiornare la propria installazione di Windows Vista non possono più permettersi di temporeggiare: a partire da oggi, Microsoft interrompe definitivamente ogni tipo di supporto alle copie del prodotto che non fossero dotate del secondo Service Pack (SP2).

L'utenza è libera di continuare ad utilizzare qualsiasi installazione come di consueto, ma Microsoft non rilascerà più alcun aggiornamento per i sistemi operativi non dotati del secondo pacco, nemmeno quelli necessari a correggere problemi di sicurezza.

Per verificare la presenza di SP2 è sufficiente fare click con il pulsante destro del mouse su Start -> Computer, scegliere Proprietà e leggere l'informazione riportata in alto

MLIShot_20110517121809.jpg

In caso il secondo Service Pack non fosse installato, è sufficiente scaricarlo partendo da qui e quindi procedere al setup come dettagliato nell'articolo "Windows Vista Service Pack 2: analisi e prove prestazionali".

A meno di un improbabile "SP3", la fase di supporto principale per Windows Vista SP2 proseguirà ora fino al 10 aprile 2012. Di lì in avanti, le edizioni Business ed Enterprise riceveranno solamente update di sicurezza fino al pensionamento completo, previsto per 2017 circa. Tutte le altre declinazioni (compresa la costosa Ultimate) saranno invece abbandonate abbandonate immediatamente.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.13 sec.
    •  | Utenti conn.: 101
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0