Punto informatico Network
Canali
20091001200744_1498443711_20091001200649_1861961209_salvagente_sl.png

Testa-a-testa: 13 programmi per il recupero dati

07/01/2009
- A cura di
Software Applicativo - Avete mai cancellato, per errore, dei documenti o delle foto importanti? Abbiamo messo sul banco di prova 13 programmi gratuiti che promettono di recuperare file eliminati erroneamente: i risultati sono variabili, ma alcuni funzionano piuttosto bene.

Download

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dati (2) , cartella (2) , ripristino (1) , recupero dati (1) , recupero (1) , programmi (1) , cestino (1) , eliminare (1) , backup (1) , piriform (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 370 voti

Conclusioni

Nonostante durante la prova su Windows XP avessi aperto ben pochi programmi, il browser Firefox per navigare e Word per raccogliere gli appunti presi durante la prova, e che il profilo di Firefox e lo stesso documento aperto si trovavano su una partizione diversa da quella interessata dal test, la presenza di file temporanei o di sistema aperti sul disco di sistema ha portato alla perdita irreparabile di numerosi documenti e immagini di quelle che stavo tentando di recuperare.

Mentre su Windows Vista, dove utilizzavo una partizione diversa da quella di sistema ed avevo chiuso tutti i programmi non indispensabili, la riuscita della prova è stata perfetta.

Il consiglio più importante, oltre a quello di creare due partizioni separate, una per il sistema operativo e l'altra per i dati personali, è di ricorrere ad un backup regolare dei vostri dati.

Una chiavetta USB, un DVD riscrivibile o anche un hard disk esterno hanno dei prezzi ormai assolutamente sostenibili, rischiare di perdere per sempre una tesi di laurea o la relazione per il vostro capo a cui avete lavorato per settimane ha un costo senza dubbio molto più elevato.

Vediamo alcuni punti importanti per giudicare i programmi utilizzati nella prova e scegliere il migliore:

  • 1) Programma stand alone. In modo da poterlo scaricare attraverso un altro PC, copiarlo su una chiavetta e poi usarlo sul nostro computer per non sovrascrivere file cancellati in precedenza.
  • 2) Comodità d'uso. Possibilità di selezionare tutto quello che c'è da recuperare in un colpo solo.
  • 3) Recupero dei file semplice. Non bisogna dover dare troppe conferme o mettersi a cercare i singoli file una volta che sono stati salvati.
  • 4) Maggiori informazioni e possibilità di configurazione. È utile, ma non indispensabile, avere qualche informazione in più, come la percentuale di possibilità sul recupero dei file, il tempo trascorso/mancante e il numero di file recuperati/mancanti.

Tabella riassuntiva

Ho riassunto i risultati ottenuti durante la prova, ricordo che su Windows Vista sono stati recuperati sia i cinquanta documenti che le immagini.

Nella tabella dove indico i file recuperati in Windows XP, di quelli che avevo cancellato io, il primo numero indica i file buoni, il secondo i file ripristinati rispetto ai 25 o 50 cancellati.

Recover64.jpg

Dopo questa prova non vorrei proclamare un vero e proprio vincitore, Recuva mi è piaciuto molto per le possibilità di configurazione e per i dati che mostra è stato molto buono con il recupero dei documenti non così tanto con le immagini, molto bene anche Glary Undelete, graficamente è bello Easus delete file recovery e anche discretamente efficace.

Nessuno vi proibisce di provare ad utilizzare più di un programma per tentare il recupero.

Il modo comunque migliore per salvaguardare i vostri dati, e non trovarsi in queste condizioni, è quello di eseguire un backup costante e periodico,

Programmi come Cobian backup o Uranium backup svolgono benissimo questa funzione.

Quindi, buon backup a tutti.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!
Pagina precedente
Undelete Plus

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 43
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0