Punto informatico Network

Canali
20080922084257_1375159982_20080922084213_1295681599_usbpendrive_unmount.png

Rendere un programma "portable" partendo dalla sua cartella d'installazione

02/01/2009
- A cura di
Tecniche Avanzate - Vediamo come creare la versione "portable" di un programma partendo dalla sua cartella d'installazione.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

portable (1) , programma (1) , cartella (1) , installazione (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 339 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Tramite due programmi gratuiti, abbiamo la possibilità di creare un file eseguibile contenente un'intera applicazione. Queste versioni sono dette standalone o portable in quanto possono essere avviate senza doverle prima installare.

Per prima cosa, andiamo a estrarre dall'eseguibile principale del programma l'icona dello stesso, che applicheremo poi alla nostra versione portable.

Per farlo, possiamo servirci di IconsExtract (Download - Guida). Nel mio caso, ho dato in pasto al programma il file CCleaner.exe contenuto nella cartella /Programmi/CCleaner, e ho scelto e salvato l'icona che mi piaceva di più.

Rendere portable un'applicazione 1.PNG

Si tratta comunque di un passaggio non fondamentale, il nostro programma finale potrebbe anche non avere un'icona precisa.

Proseguiamo. Adesso dobbiamo disporre di WinRAR, o di qualunque altro programma di simil natura, le istruzioni sono facilmente adattabili. Portiamoci nella cartella d'installazione del programma che vogliamo rendere portable. Selezioniamo tutti i file e le cartelle contenute in essa, effettuiamovi un clic destro del mouse sopra e scegliamo la voce Aggiungi ad un archivio...:

Rendere portable un'applicazione 2.PNG

Da qui, spuntiamo la voce Crea un archivio auto-estraente e modifichiamo il metodo di compressione portandolo a Migliore in modo da ridurre drasticamente la dimensione del file finale.

Rendere portable un'applicazione 3.PNG

Spostiamoci poi sulla tab Avanzati, e clicchiamo su Modulo auto-estraente

Rendere portable un'applicazione 4.PNG

In basso, nel campo Esegui dopo l'estrazione, immettiamo il nome del file eseguibile principale, responsabile del funzionamento del programma.

Rendere portable un'applicazione 5.PNG

Spostiamoci sulla scheda Modalità, e aggiungiamo il segno di spunta alla voce Estrai i file in una cartella temporanea, sotto facciamo lo stesso per la voce Nascondi Tutto, e infine a Sovrascrivi tutti i file già esistenti.

Rendere portable un'applicazione 6.PNG

Se avevate estratto l'icona dal programma come spiegato all'inizio dell'articolo, spostiamoci sulla tab Testo iniziale ed Icone e nel campo Carica l'icona dal file immettiamo il percorso dell'icona.

Rendere portable un'applicazione 7.PNG

Confermiamo con Ok per entrambe le finestre e attendiamo che l'archivio venga creato.

Perfetto, la nostra versione portable è pronta!

Rendere portable un'applicazione 8.PNG

Nota Bene: Non tutti i programmi possono essere resi portable. Eventuali chiavi o valori di registro o anche file sparsi in altre cartelle potrebbero comprometterne il funzionamento.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.27 sec.
    •  | Utenti conn.: 107
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.13