Punto informatico Network
Canali
20100427193152_1518661471_20100427193123_580639092_256x256px.png

Dr. Web CureIt! lo scanner portable per la lotta ai malware

25/01/2013
- A cura di
Sicurezza - Un secondo parere è sempre gradito nella continua battaglia contro i malware, ma sarà veramente valido? Conosciamo Dr. Web CureIt!.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

malware (2) , scanner (1) , web (1) , lotta (1) , portable (1) , dr. web (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 4 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Dr. Web CureIt! è un programma portable, durante l'uso i file necessari sono estratti nella cartella Temp ma al termine vengono eliminati, disponibile in versione gratuita solo per i privati, che vi permette di eseguire delle scansioni complete del vostro computer alla ricerca di malware nascosti che sono sfuggiti al vostro antivirus primario.

Il programma è scaricabile da questo indirizzo per un download di oltre 100 MB, se vi serve rifare un controllo dopo qualche giorno, scaricate il nuovo file con le definizioni aggiornate.

Prestate attenzione che saranno trasmessi alcuni dati, nessuno strettamente personale, alla società "Doctor Web" riguardanti la scansione eseguita. Se non volete che questo avvenga, non eseguite la scansione.

Drweb1.jpg

In questa prima schermata, premo Annulla per eseguire una normale scansione, se premete Ok si avvierà la scansione ma non potrete fare nient'altro sino al termine del controllo.

Drweb2.jpg

Mettete il flag nella casella e accettate le condizioni d'uso viste in precedenza.

Drweb3.jpg

Con Selezionare oggetti da controllare, potete scegliere di verificare particolari aree del sistema operativo e determinate cartelle.

Drweb4.jpg

Nelle Opzioni, raggiungibili dal simbolo della chiave inglese presente nella barra degli strumenti di Dr. Web CureIt!, non vi è nulla di troppo importante, se non decidere quale azione intraprendere a seconda delle varie minacce trovate. Oppure mettere nelle Esclusioni determinati file/cartelle che non devono essere controllati.

Drweb5.jpg

Test Windows XP

Avvio una scansione completa del disco fisso, si aprono alcuni file eseguibili nel Task manager dai nomi molto strani e dal pesante utilizzo di RAM e CPU

Drweb6.jpg

Il risultato finale è piuttosto disastroso, tranne (forse) il file winupdate.exe, tutti gli altri sono dei falsi positivi o esagerate rilevazioni, come quelle dei programmi di assistenza remota VNC. Alcuni sono dei file eseguibili che ho creato io convertendo dei Batch tramite il programma Bat2exe.

Drweb7.jpg

Test Windows 7

Parecchio deluso dai risultati su Windows XP, decido di provarlo su un PC con Windows 7 a 64 Bit e 8 Giga di memoria RAM. Il comportamento è abbastanza simile alla prova precedente, molta RAM e CPU piuttosto impegnata.

Drweb8.jpg

Almeno questa volta non ci sono stati dei falsi positivi, però non ha nemmeno rilevato tutti i virus che gli avevo proposto.

Drweb9.jpg

Conclusioni

Avevo usato DR. Web CureIt! in passato e non era male come antivirus, però è diventato molto pesante e su Windows XP ha sbagliato troppo. Se decidete di usarlo, prestate molta attenzione a quello che rileva.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.16 sec.
    •  | Utenti conn.: 35
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 43
    •  | Tempo totale query: 0