Punto informatico Network

Canali
20080829213121

Mandrake Linux su DVD

17/11/2004
- A cura di
Zane.
Linux & Open Source - Vediamo come trasformare il set di 3 CD di Mandrake in singolo DVD, senza perdere la capacità di bootare il sistema.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

dvd (1) , linux (1) , mandrake (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 395 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Il set di 3 CD su cui viene distribuita l'edizione Mandrake Linux è sicuramente molto completo, ma per gli utenti più impegnati (o più pigri) potrebbe essere un supplizio dover supervisionare tutta l'installazione, attendendo il momento per inserire il CD successivo.

Se possediamo un masterizzatore DVD e un'oretta di tempo libero, possiamo trasformare la nostra versione CD in più agevole DVD : vediamo come.

Cosa serve

  • Le tre immagini ISO di Mandrake Linux: potete ottenerle qui
  • Circa 8GB di spazio su disco
  • Un programma in grado di modificare le immagini ISO. Per la nostra guida abbiamo scelto UltraISO versione registrata (quella gratuita impone un limite di 300MB che risulta insufficiente per l'immagine da 4GB che andremo a creare).

È bene notare inoltre che il popolarissimo programma WinISO non è idoneo a questa operazione, poiché sopra i 2GB crasha impunemente corrompendo i file.

Preparazione

Localizzare il CD1 dell'installazione Mandrake (solitamente ha un mome simile a Mandrakelinux10.0-Official-Download-CD1.i586.iso) e realizzatene una copia che chiameremo MandrakeDVD.iso .

Lanciate UltraISO (o il programma da voi scelto) e caricate il secondo CD (nel mio caso era chiamato Mandrakelinux10.0-Official-Download-CD2.i586.iso).

Una volta pronti, selezionate la cartella Mandrake all'interno dell'ISO ed estraete sul vostro disco fisso la directory RPMS2 (UltraISO consente anche il drag-n-drop...).

Dovrete estrarre l'intera cartella, non solamente i file contenuti.

Mandrake_DVD_01.gif

Ripetete ora l'operazione con il terzo disco (Mandrakelinux10.0-Official-Download-CD3.i586.iso): caricatelo in UltraISO ed estraete sul disco fisso la cartella Mandrake->RPMS3 .

Controllo

Se abbiamo eseguito tutto correttamente, ci ritroveremo quindi con

  • 4 file ISO: i 3 dell'installazione di Mandrake + un quarto ISO chiamato MandrakeDVD.iso realizzato come copia speculare del CD1 del set.
  • Due cartelle sul disco fisso denominate RPMS2 e RPMS3

Creazione

Dobbiamo ora aggiungere le due cartelle RPMS2 e RPMS3 al nostro file MandrakeDVD.iso

Carichiamo quindi MandrakeDVD.iso e portiamoci sulla cartella Mandrake .

Selezioniamo quindi Actions –>Add Directory per aggiungere dapprima RPMS2 e quindi RPMS3 .

<table width="100%" border="0" align="center"><tr><td><div align="center">Mandrake_DVD_03.gif</div></td>

<td><div align="center">Mandrake_DVD_02.gif</div></td></tr></table>

Se avrete seguito correttamente le istruzioni, avrete ora una struttura di questo tipo

Mandrake_DVD_04.gif

Salviamo il file utilizzando l'apposita icona a forma di floppy, operazione che impiegherà qualche minuto.

Il processo è terminato, non dovrete fare altro che masterizzare su DVD il file MandrakeDVD.iso e sarete pronti.

Un'ultima considerazione

Il DVD non è ancora pieno: personalmente ho preferito aggiungere anche le ISO originali prima di masterizzare, creando una nuova cartella CD-ISO all'interno di MandrakeDVD.iso

Mandrake_DVD_05.gif

Questo mi permetterà di creare il set di 3 CD in caso mi trovassi davanti ad un sistema privo di lettore DVD, ma è un passaggio assolutamente facoltativo.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 116
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0