Punto informatico Network

Canali
20080829211906

USB Flash Disk... W le chiavette!

24/10/2004
- A cura di
Zane.
Hardware & Periferiche - Un device estremamente pratico per avere i dati sempre a portata di... USB!

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

flash (1) , usb (1) , usb flash disk (1) , chiavette (1) , disk (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 278 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

La mania degli USB Flash Disk ormai ha contagiato davvero tutti: piccoli e pratici portachiavi dotati di connettore USB che permettono di archiviare dati e programmi, da portare sempre con se.

Inizialmente poco più piccoli di un evidenziatore e con capienza variabile fra gli 8 e i 16 MB, la nuova generazione si è evoluta moltissimo, e in uno spazio poco più grande di due fiammiferi permette di archiviare da 64MB a 1 GB, più che sufficienti per avere con se tutto il materiale che desideriamo: foto di famiglia, un po' di musica ad alta qualità, i nostri database clienti, la carta intestata per preparare lettere "al volo", fogli di calcolo e chi più ne ha più ne metta.

Il prodotto in prova porta la firma Med@com, una casa celeberrima per le più svariate soluzioni USB, dai modem alle schede di rete portatili: fra le varie soluzioni proposte (64MB, 128MB, 256MB, 512MB, 1GB) abbiamo scelto quella da 128MB, che affianca ad una buona capacità d'archiviazione un prezzo estremamente interessante.

La prima cosa che salta all'occhio sono sicuramente le dimensioni estremamente contenute: nello stesso volume di una ministilo abbiamo a disposizione ben 128MB di spazio, da portare sempre nel taschino della camicia o anche al polso, grazie al comodo laccio incluso nella confezione.

Finalmente i produttori stanno

Box_USB_flash_disk.gif iniziando ad inserire nelle confezioni delle prolunghe USB, che, una volta collegate al tower e disposte sulla scrivania, permettono di agganciare più agevolmente il drive.

È presente inoltre un utile LED colorato, che lampeggia a device innestato, e accelera la frequenza per segnalare che l'unità è in uso.

Se le dimensioni sono uno dei punti di forza di questo prodotto, ancora di più lo è la facilità di installazione.

Abbiamo provato il device su 10 sistemi differenti, configurati nei modi più svarianti: Windows ME/2000/XP, Linux (Knoppix, Mandrake, MandrakeMove) con controller USB integrati sulla scheda madre o con porte USB aggiuntive su una scheda separata: in tutti i casi non siamo riusciti a mettere in difficoltà l'apparecchio, che viene sempre riconosciuto in modo del tutto automatico e senza necessità di installare alcun driver, rendendo lo scarno flyer di istruzioni, multilingua fra cui l'italiano, del tutto superfluo.

Non abbiamo avuto modo di provare il dispositivo su Windows 98: stando a quanto riportato sulla confezione, il nostro USB Flash Disk funziona anche sotto questo sistema operativo, a patto di installare alcuni driver, acclusi nella confezione.

USB_flash_my_computer.gif

Benchmark

Siamo poi passati a testare le performance dell'apparecchio: per la prova ci siamo affidati al benchmark Sandra 2004, su un sistema Athlon XP 2000+, 512MB RAM DDR, disco fisso Maxtor U-ATA/133 7200rpm equipaggiato con Windows XP Professional

Indice Combinato: 686 operazioni/min

Verifica file 512B

Prestazioni di Lettura: 4179 operazioni/min (35 kB/sec)

Prestazioni di Scrittura: 438 operazioni/min (3738 byte/sec)

Prestazioni di Rimozioni: 576 operazioni/min

Indice Combinato: 998 operazioni/min

Verifica file 32kB

Prestazioni di Lettura: 1342 operazioni/min (716 kB/sec)

Prestazioni di Scrittura: 351 operazioni/min (187 kB/sec)

Prestazioni di Rimozioni: 587 operazioni/min

Indice Combinato: 679 operazioni/min

Usbflashdiskspotlight.gif

Verifica file 256kB

Prestazioni di Lettura: 218 operazioni/min (930 kB/sec)

Prestazioni di Scrittura: 96 operazioni/min (410 kB/sec)

Prestazioni di Rimozioni: 605 operazioni/min

Indice Combinato: 166 operazioni/min

Verifica file 2MB

Prestazioni di Lettura: 28 operazioni/min (956 kB/sec)

Prestazioni di Scrittura: 15 operazioni/min (512 kB/sec)

Prestazioni di Rimozioni: 455 operazioni/min

Indice Combinato: 24 operazioni/min

La velocità del device è quindi in linea con i prodotti simili (circa 10 volte più veloce di un floppy), anche se il datarate è notevolmente inferiore ai device che sfruttano il più veloce collegamento USB 2.0: queste memorie hanno però costi nettamente superiori (fino al doppio, a parità di capacità) ed inoltre i collegamenti USB 2.0 sono presenti solo nei computer più recenti, mentre USB 1.1 è universalmente diffuso.

Qualche spunto per l'utilizzo

  • Per chi è studia, ed è costretto a Muoversi fra computer diversi all'interno di un laboratorio: salvando il proprio lavoro sul drive removibile si potrà operare sempre sui propri dati, indipendentemente dal computer in uso.
  • Per chi lavora, e deve muoversi fra computer di casa e ufficio
  • Per fare assistenza, permette di avere sempre con se i diagnostici e i "ferri del mestiere"
  • Ideale per il lavoro di gruppo: passandosi la chiavetta fra colleghi, si risolve l'annoso problema della sincronia!
  • Per chi deve fare spesso presentazioni con Powerpoint su computer diversi
  • Per mostrare il proprio lavoro durante un colloquio per l'assunzione
  • Fine della webmail!! Abbinato ad un buon mailer, permette di avere sempre a disposizione la mailbox e i propri archivi.

Conclusioni

Questo gingillo è assolutamente un must! Il prezzo contenuto e le dimensioni ridotte ne fanno un eccellente compagno di lavoro. Da avere.

In breve...

Pro: Installazione del tutto automatica, prezzo, buona capacità di archiviazione, Dimensioni estremamente contenute

Migliorabili: Velocità in linea con i concorrenti, ma nettamente inferiore ai (costosi) prodotti su USB 2.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.14 sec.
    •  | Utenti conn.: 108
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.02