Punto informatico Network

Canali
20080829210835

Filesharing e false promesse di velocità

02/12/2004
- A cura di
Zane.
Filesharing Peer-to-peer - Un documento vi avvisa che potrete arrivare a 832 Kbs con una ADSL Residenziale? Bene, si tratta di una serie di fanfaluche. Ecco perché.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

filesharing (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 456 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Prima o poi ci si imbattono tutti, e la tentazione a provarli o a tenerli in condivisione è grande. Alcuni addirittura sembrano funzionare davvero. Di cosa sto parlando? Delle tantissime miniguide intitolate " (DivX - ITA) INFO - Ecco a voi un trucco per scaricare più velocemente" oppure "[DivX ITA] ULTIMA SCOPERTA!! come sfruttare al max l'ADSL BBB fino a 832 kbps!!": voglio mettervi in guardia, questi trucchetti sono quasi sempre falsi, e nella maggior parte dei casi peggioreranno le performance invece di migliorarla. Vediamo un po' i testi, e perché sono falsi.

Scaricare e Uplodare a velocità mai raggiunte prima ora potete!!! Voi vi state sicuramente chiedendo come? beh leggete attentamente quanto segue e poi capirete! Sicuramente, parlo per quelli che usano la versione nuova di WinMX 3.1, avranno fatto caso che, scaricando oppure uplodando allo stesso tempo, in alcuni tratti ci sono stati dei schizzi della banda al di fuori della portata della connessione. Per esempio usando una connessione ADSL BBB con la vecchia versione di WinMX in download si arrivava al max 35 kbps e in upload 22 kbps, questo perché la vecchia versione non sfruttava al meglio le risorse del sistetema!! La vera potenza della nuova versione sta nel sfruttare al meglio queste risorse ovviamente con un po di aiuto da parte nostra, possiamo raggiungere in Download picchi di 500 kbps e in Upload la bellezza di 250 kbps!!! Vi spiego, non tutti sanno che la tecnologia ADSL funziona a pacchetti, cioè spezzetta il nostro file in tanti piccoli pacchetti per poi trasmetterli contemporaneamente su diverse reti e ricomponendoli in destinazione nella giusta sequenza di come erano partiti! questa praticamente è la vera forza della tecnologia ADSL, (un po di teoria non guasta, eheheheh ;-) Adesso tutto sta nel fatto di sfruttare pienamente la banda a disposizione, nel caso BBB 832kbps Io, dopo aver studiato l'ADSL e i protocolli TCP/IP, ho trovato il modo per poter sfruttare al meglio tutta la banda, comunque il fatto sta nel sfruttare al max le risorse del sistema (CPU e RAM). Infatti, facendo lavorare al max il microprocessore, si ha un incremento impressionante del numero dei pacchetti sia in entrata che in uscita dal modem, quindi sfruttando al max la banda a disposizione! Ovviamente questo dipende anche dalla velocità del micro e della memoria RAM a disposizione!! Comunque io queste prove le ho fatte con un Pentium III 1GHz e con 256 MB di RAM e vi assicuro che funziona!! Ciò che dovete fare per prima cosa è proccurarvi un utilissimo e leggerissimo programma per l'ottimizzazione della memoria RAM lo trovate al sito [omissis] questo vi servirà per tenere la memoria RAM smpre pulita agevolando così il lavoro del CPU il programma inoltre vi segnala in tempo reale l'utilizzo in percentuale del CPU e della memoria RAM libera, davvero ottimo e facile da usare! Arrivati a questo punto, fate partire WinMX e, per fare una prova, fate scricare da voi 4 o 5 persone, fatto questo non dovete far altro che far lavorare il CPU al 100% cioè al Max della potenza. Per fare questo basta aprire, contemporaneamente al WinMX, un file di un filmato DivX se si vogliono tempi più lunghi e per tutta la durata del file vedrete i vostri upload o il download che cominciano a prendere il volo raggiungendo delle punte estreme e riducendo drasticamente i tempi!!

Variante sul tema:

Ho fatto una scoperta sul solo winmx 3.1!! provate a far questo: -Aprite la finestra BANDWHITD (quella del grafico) e aprite il Winamp e muovetelo velocemente sulla schermata del BANDWHITD e vedrete...

Partiamo da questo bel esempio poiché è davvero esemplificativo: innanzitutto notate la spiegazione pseudotecnica sul funzionamento ADSL: beh, questo non è "il funzionamento dell'ADSL" bensì quello del protocollo TCP/IP, e francamente c'entra ben poco con il discorso che viene proposto in seguito.

Ho scelto di partire con questo messaggio perché... funziona! ehehe, sto scherzando naturalmente, non scaricherete affatto più veloci, ma l'impressione è proprio quella! Facendo lavorare di più il processore, questi, in alcuni istanti potrebbe essere sovraccaricato, e quindi "ignorare" i dati che vengono in ingresso attraverso il modem: questi dati si accumulano però in un buffer di ricezione: quando il processore si dedica di nuovo a gestire il download, questo buffer sputa in un solo istante tutto quello che ha accumulato, ed il programma riceve dati ad altissima velocità, mostrando velocità sballate: una volta svuotato il buffer il download ricomincia linearmente alla solita velocità, sempre che nel frattempo non si sia riempito il buffer di nuovo, e quindi si ricomincia. Confusi? chiariamo tutto con un esempio: diciamo che io (modem) sto passando ad un amico (processore) dei mattoni (dati in download), e l'amico li accatasta in una pila (disco fisso): improvvisamente l'amico inizia anche a preparare il cemento (altro processo), e quindi perde tempo: non appena si libera, io ho accumulato un certo numero di mattoni che gli passo contemporaneamente, dando l'impressione..... di scaricare più velocemente ;)

Questo è sicuramente il più efficace. nella prima schermata di winmx, Networks, c'è scritto che una connessione primaria è più stabile e dà performance migliori. vi siete mai chiesti perché anche con quella connessione a volte ci sono momenti che non si scarica oltre i 5KB/s?? la spiegazione è un po' complicata, magari l'aggiungo in seguito, comunque si può rimediare. se state scaricando da 3/4 persone, anche file diversi, senza toccare nient'altro basta cambiare la connessione da primaria a secondaria e vedrete aumentare la velocità vertiginosamente.

Variante sul tema:

Il primo server che trovate in alto nella finestra dei server è il server principale ora, se lo chiudete durante un download non rischierete di "cadere" (anche se tale download si trova su questo server), anzi, aumenterete notevolmente la vostra velocità!!

La spiegazione è che una piccola parte di banda viene riservata a quegli utenti che non possono connettersi direttamente alla rete, perché, ad esempio, la loro azienda adotta un buon firewall, e utilizzano quindi una connessione secondaria, cioè si collegano al vostro computer, o a qualunque altro abbia una connessione primaria, per accedere alla rete: scollegandovi, taglierete un nodo alla rete, e se tutti lo facessero... beh, addio filesharing. Questa motivazione etica non vi basta? Bene, allora passiamo al pratico: scollegandovi dalla rete, non potrete più fare ricerche, e di conseguenza ne trovare fonti alternative, o altri sorgenti da cui scaricare: se l'utente da cui state prelevando se ne va... il download non può più essere ripreso in automatico.

Scarica subito tutti i DivX italiani ke vuoi!!! SITO IN CONSTANTE AGGIORNAMENTO!! x scaricarli ci metti 2 ore con la linea ADSL.devi solo andare http://www.xxxxxxxxx.it/contaref/ref.asp?ref= Buon Download!!!

Beh, mi sembra abbastanza ovvio: questi siti offrono dialer, niente DivX italiani, spiacente. Un piccolo trucco: diffidate dagli URL che contengono "ref" nell'indirizzo: questa è infatti una abbreviazione di "referente", cioè qualcuno che guadagna una piccola commissione per ogni cliente che porta al proprietario del sito.

Quindi per chi ha ADSL e usa eDonkey è inutile limitare la banda in uscita per aver maggiore banda in entrata, limitare la banda in uscita significa solo rallentare la rete in generale.

In generale questo è vero: ricordatevi però che non dovete mai dedicare tutta la banda in upload, ma sempre riservarne sempre un pochino (diciamo 4-5 KB), onde evitare la saturazione della vostra linea, l'impossibilità di inviare i pacchetti di ritorno (ping), l'impossibilità di navigare sul web (la banda in upload permette di inoltrare le richieste al server).

Mettere SECONDARY CONNECTION e non primary, la primary taglia dei pezzi di banda e in questa maniera sia la velocità di download che di uplad si riduce notevolmente..

A parte il fatto che abbiamo già visto che le primary tengono viva la rete, questo consiglio è totalmente errato: le modalità di connessione secondarie (o "passive", o "porta UDP disabilitata") non permettono di ricercare su tutta la rete di sharing, ma solamente nella piccola fetta di competenza della connessione attiva che vi fornisce il passaggio. Ricordate inoltre che 2 utenti in passive non possono collegarsi fra loro, al contrario di un attivo e un passivo, quindi perderete una enorme fetta di utenza.

Se ti interessa scambiare film con me io ti do la mia e-mail cosi io posso caricarli sulla mia macchina e lasciarteli scaricare. Tutto questo pero non è gratis....... voglio anche io qualcosa in cambio.

Ecco, sono questo genere di persone che complicano la vita a tutti. Il filesharing è nato per la libera circolazione delle informazioni e delle idee: proporre baratti e altri accordi come questi è profondamente sbagliato, e limita la comunicazione a solo due persone, mentre, come sappiamo, Internet adotta il modello molti-a-molti.

Lasciate perdere le trattative, non è questo il modo di utilizzare le reti: condividete quanto più vi è possibile, vedrete che i risultati non tarderanno: inoltre, alcuni programmi come e-mule, integrano già sistemi di crediti automatizzati e altamente più efficienti...

Personalmete con una linea ADSL riesco a passare dai 25Kb/s ai 37Kb/s

Variante sul tema:

Supera il limite di 256 kbs

Molti altri testi promettono trucchetti alchimistici per scaricare a velocità superiori rispetto a quelle proposte dal nostro provider: beh, sappiate che questo non è fisicamente possibile, poiché non è il vostro computer a decidere quanta banda utilizzare, bensì quello remoto, a cui vi connettete per avere accesso alla rete. Come abbiamo visto nelle nostre faq, il grande vantaggio dell'"ADSL Residenziale" è l'always-on a costi accettabili, non la velocità: se è questa che ricercate, fareste meglio ad orientarvi verso altre tipologie, sicuramente più performanti, ma anche più costose.

Recuperare il 20% Banda di Windows XP Professional. Windows XP Professional assegna di default il 20% della banda ad un servizio QoS Packet Scheduler che dovrebbe servire teoricamente per le applicazioni in rete. Qui di seguito trovate le istruzioni per disattivarlo e recuperare la banda. 1. Collegatevi ad XP come Amministratori (Administrator) 2. start - esegui - scrivete gpedit.msc 3. espandere il menu "Configurazione Computer" 4. espandere il menu "Modelli Amministrativi" 5. espandere il menu "Rete" 6. Selezionare "Utilità di Pianificazione Pacchetti QoS " nella finestra di sinistra 7. nella finestra di destra doppio click su "Limita larghezza di banda riservabile" 8. nel settaggio mettiamo "Attiva" 9. mentre dove dice "Limita Larghezza di Banda %" spostiamo il valore fino a 0 (zero) -- e poi clicchiamo Applica 10. Chiudete la finestra dei Criteri di Gruppo 11. Andate in Impostazioni/Connessioni di Rete (start->impostazioni->connessioni di rete 12. Selezionate Vostra connessione e premete il pulsante di destra 13. Scegliete Proprietà e vi si apre la finestra delle proprietà della connessione 14. Verificate che "L'utilità di pianificazione pacchetti QoS" sia presente ed attivata. 15. Riavviate il PC, la modifica è stata fatta.

Si tratta di una bufala: abbiamo dedicato alla cosa un intero articolo, "Pianificazione Pacchetti QoS, tra mito e verità". Non danneggia nessuno, ma è totalmente inutile.

In ultimo, come condividere qualche trucchetto? Beh, innanzitutto fate tante, tante prove, magari su macchine diverse, o anche fra i vostri amici. Attenzione poi alle illusioni ottiche come quelle del primo messaggio che abbiamo citato: controllate che effettivamente il vostro tweakaggio permetta qualche miglioramento, ad esempio eseguendo un test on-line in situazioni analoghe (stessa ora, stessa configurazione della macchina, banda totalmente libera ecc). Magari provate a chiedervi su quale principio si basa la vostra scoperta, e chiedete conferma ad altri amici, ad esempio sul nostro forum. Allora e solo allora condividete sulla rete peer2peer la vostra scoperta: eviterete di far girare informazioni sbagliate che e, come abbiamo visto, danneggiano tutta la comunità.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.17 sec.
    •  | Utenti conn.: 82
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.03