Punto informatico Network

Canali
20080829210540

Condividere la connessione a Internet

15/07/2005
- A cura di
Zane.
Internet - Dovete connettere più di un computer a Internet ma avete un solo modem? Ecco la guida completa alla condivisione della connessione!

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

internet (1) , condividere (1) , connessione (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 407 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Ormai è sempre più comune che sotto lo stesso tetto si trovino due o anche più personal computer e che ci sia quindi la necessità di condividere la connessione a Internet in modo che tutti i sistemi possano accedere alla rete in modo autonomo.

Benché esistono soluzioni hardware con questo apposito scopo (router) o software molto complessi per suddividere la banda in modo diverso, in questo articolo cercheremo di illustrare la soluzione più semplice in assoluto, quella cioè basata su una funzionalità già presente in Windows, cioè ICS, Internet Connection Sharing (Condivisione Connessione a Internet).Serverone.gif

La procedura è sempre la stessa indipendentemente dal tipo di linea usata: che sia ADSL oppure un tradizionale collegamento analogico è ininfluente.

Chiameremo gateway il sistema connesso fisicamente Rete (ad esempio quello dotato di modem e collegato alla linea telefonica) e client ogni altro sistema che deve accedere a Internet, ma che non è dotato di modem proprio e che "passerà" quindi per il gateway.

È possibile utilizzare una connessione ibrida fra sistemi operativi diversi (ad esempio, gateway WinME, Client Windows XP): configurate per prima cosa il vostro gateway a seconda del sistema operativo che equipaggia il vostro sistema "principale", e in un secondo momento i client.

Innanzitutto due verifiche che ci aiuteranno in seguito:

  • I computer devono essere collegati in rete ed essere in grado di condividere dati e risorse: accertiamoci quindi subito che LAN funzioni in modo corretto (vedi anche "Allestire una rete di computer (LAN)"
  • Il gateway deve essere in grado di collegarsi a Internet: verifichiamolo aprendo il browser e collegandoci a qualche sito (MegaLab.it, ad esempio)

Se entrambe le verifiche risultano positive, proseguiamo con la configurazione di accesso vero e proprio.

Configurazione del Gateway: Windows 2000/XP

Sarà sufficiente cliccare con il destro su Risorse di Rete -> Proprietà e selezionare le Proprietà della connessione a Internet e dalla scheda Avanzate spuntare Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione Internet di questo computer.

Connessione_advanced.jpg

Se interessa possiamo attivare anche le due opzioni sottostanti, che permettono, nell'ordine, di collegare il gateway a Internet non appena un client lo richiede (ad esempio per leggere la posta) e di permettere o meno ai client di modificare le proprietà della connessione. Personalmente preferisco abilitare la prima ma tenere disabilitata la seconda, in modo che solo dal computer gateway sia possibile modifcare le proprietà.

Dando l'Ok potrebbe apparire una finestra di conferma che informa che l'IP verrà cambiato. Anche se vi fossero dei conflitti, non preoccupiamoci di ciò: questa operazione attiva infatti anche il comodissimo servizio DHCP, che si incaricherà di distribuire automaticamente a tutti i client un indirizzo IP: i conflitti verranno quindi risolti mentre si configura il client.

Configurazione del Gateway: Windows 98/Me

Mettere una vecchia versione di Windows sul gateway non è una buona scelta per una lunga serie di motivi (non ultimo la sicurezza), e vi costringerà inoltre a configurare manualmente ogni client.

Comunque, se questa è la vostra scelta, fate così: inserite innanzitutto il CD di installazione di Windows e portatevi su Pannello di Controllo -> Installazione applicazioni-> Installazione di Windows -> Accesso a Internet (oppure Comunicazioni per Windows Me).

Da qui installate il componente Condivisione della connessione ad Internet.

Seguite quindi il piccolo wizard guidato e selezionate Connessione Remota: la schermata successiva vi proporrà di creare un floppy che potrà essere usato per configurare i singoli client in modo semi-automatco. Personalmente non ho mai ottenuto buoni risultati con questa procedura (per non parlare del fatto che non è compatibile con Windows 2000/XP) e vi consiglio vivamente di selezionare Annulla alla prima richiesta di inserire un disco, per procedere manualmente alla impostazione dei client.

Selezionando Fine in questa procedura verrà chiesto di riavviare.

Aprite in seguito le proprietà di Risorse di Rete e impostate Accesso Primario come Client per reti Microsoft, quindi Controllo di accesso a livello di condivisione dalla linguetta Controllo di Accesso.

Selezionate ora TCP/IP nome-scheda-di-rete e selezionate Proprietà, quindi riempite i campi della linguetta Indirizzo IP rispettivamente con i valori 192.168.0.1 e 255.255.255.0.

Confermate con OK chiudete le impostazioni della rete e riavviate.

Quando il sistema sarà di nuovo pronto, portatevi sotto "Pannello di Controllo -> Opzioni Internet -> Connessione -> Condivisione" dove potrete settare alcune impostazioni dai nomi molto intuitivi.

98share.gif

Dopo aver configurato il punto d'accesso, possiamo dedicarci a configurare tutti i sistemi client.

Pagina successiva
Configurazione dei Client
Pagine
  1. Condividere la connessione a Internet
  2. Configurazione dei Client

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.14 sec.
    •  | Utenti conn.: 134
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0