Punto informatico Network

Canali
20090116124759_1650274793_20090116124746_851429286_upload_server.png

Namebench confronta i server DNS e velocizza la connessione ad Internet

14/12/2010
- A cura di
Zane.
Internet - Individuare il server di risoluzione dei nomi a dominio più performante è questione di pochi click, grazie a questo semplicissimo strumento open source.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

internet (1) , dns (1) , server (1) , connessione (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 25 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Coloro che fossero costantemente alla ricerca di nuove tecniche atte a migliorare la reattività della propria connessione ad Internet farebbero meglio a non farsi sfuggire namebench, un programmino open source completamente gratuito che permette di identificare con la massima semplicità il server DNS più veloce

MLIShot_5.png

Per prima cosa, scaricate il pacchetto dalla pagina ufficiale: namebench è compatibile sia con Windows (io l'ho provato su Windows 7 64 bit), sia con Mac OS X.

Una volta ottenuto l'eseguibile, apritelo e premete il pulsante Extract

MLIShot_2.jpg

Il software verrà così scompattato in una cartella temporanea ed immediatamente eseguito.

L'interfaccia è piuttosto ricca d'opzioni, ma, per essere subito operativi, è sufficiente attivare le due caselle di controllo del gruppo Nameservers e premere il pulsante Start Benchmark

MLIShot_3.jpg

Partirà così l'effettiva procedura di misurazione e comparazione fra il server DNS attualmente in uso, alcune alternative gratuite (fra le quali OpenDNS, UltraDNS e Google Public DNS) ed altri servizi nazionali di risoluzione dei nomi a dominio.

La procedura richiede almeno una decina di minuti per giungere al termine. La raccomandazione è di non utilizzare in alcun modo la connettività ad Internet durante il test e di chiudere tutti i programmi in background (eMule, µTorrent, client di messaggistica istantanea, download manager eccetera): non solo si rischia seriamente di falsare i risultati, ma è anche probabile che la rete funzioni "a singhiozzo" mentre il programma svolge il proprio lavoro.

Una volta che la misurazione è stata completata, i risultati sono proposti all'interno del browser web. In particolare, notate il riquadro Raccomended configuration (fastest + nearest) presente sulla destra: i tre campi qui riportati propongo i primi tre server più veloci fra quelli disponibili

MLIShot_4.jpg

Adattando la vostra configurazione di conseguenza, potrete ottenere così i risultati migliori (notate che la maggior parte delle schermate di configurazione dei DNS studiate per il grande pubblico vi consente di immettere solo due server: il Tertiary Server è comunque superfluo).

La pagina dei risultati comprende ancora numerose informazioni inerenti le performance dei vari servizi testati. In particolare, un grafico a barre vi permette di confrontare "a colpo d'occhio" il tempo richiesto dai vari servizi per soddisfare le richieste di risoluzione (valori più bassi sono prestazionalmente migliori).

Proseguendo oltre, trovate anche alcune interrogazioni di esempio, e relativa durata

MLIShot_6.jpg

Namebench è un buon programmino, che non dovrebbe mai mancare nell'arsenale di ogni smanettone che si rispetti. Nel mio caso, ad esempio, mi ha permesso di scoprire che il server in uso presso il mio provider (Telecom Italia) è svariati punti percentuale più rapido sia rispetto ad OpenDNS, sia una volta confrontato con il servizio di Google.

La differenza non è esattamente "spettacolare", ma risulta comunque chiaramente percepibile durante l'utilizzo quotidiano del navigatore web.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.12 sec.
    •  | Utenti conn.: 86
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0