Canali
20081102215835_1968069056_20081102215810_594160411_alice+gate+2plus+Wi-Fi.jpg

Più banda ADSL gratis? È un tuo diritto!

17/01/2011
- A cura di
Internet - Grazie ad un servizio gratuito realizzato dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), tutti possono realizzare un'analisi con valore legale della propria connessione ad Internet. Se la velocità è inferiore a quella contrattuale, si potrà richiedere un aumento della banda senza alcuna spesa aggiuntiva.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

internet (1) , gratis (1) , banda (1) , adsl (1) , connessione (1) , test (1) , velocità (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 4 calcolato su 22 voti
Il dibattito è aperto: partecipa anche tu! AvvisoQuesto contenuto ha ricevuto un numero significativo di commenti. Una volta conclusa la lettura, assicurati di condividere con tutti anche le tue impressioni! La funzionalità è accessibile subito in coda, ai piedi dell'ultima pagina.

Di siti web per verificare la propria velocità di connessione è pieno il web. Di strumenti certificati a livello Europeo invece no, almeno fino ad ora.

Ne.Me.Sys., pensato e certificato dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), è infatti il primo software di test di connessione certificato a livello europeo.

L'applicazione è di facile utilizzo, adatta anche ai meno esperti. Prima di procedere bisogna però "paralizzare" la propria rete ed il computer sul quale si eseguirà il test, che deve essere tuttavia connesso al router via Ethernet (il wi-fi viene riconosciuto dal programma e il test non si avvia correttamente).

Tutti i dispositivi connessi a Internet (altri PC, telefoni, televisori, Voip, ecc...) devono essere spenti, o disconnessi dalla rete. Il wi-fi del router (se presente/attivo) va disattivato. L'unico computer in grado di accedere a Internet sarà quello dal quale eseguirete il test.

Dopo il download e l'installazione dell'applicazione, sarà necessario chiudere tutti i programmi che utilizzano la connessione Internet o alla rete LAN, e quelli "pesanti" (che utilizzano un'elevata percentuale di CPU). Durante il test anche il browser dovrà essere chiuso, pertanto si consiglia di stampare la presente guida, o di trasferirla su un editor di testo. La durata del test sarà di circa 24 ore, all'interno delle quali non bisogna utilizzare la rete e il PC (come appena descritto).

Al termine della prova, Ne.Me.Sys. genererà un documento PDF con valore legale contenente tutte le informazioni tecniche del test appena eseguito.

Cosa analizza e come funziona

Il programma effettua, nell'arco delle 24 ore, un minimo di una verifica ogni ora, e ciò allo scopo di conferire valore legale al test. Se necessario, può essere messo in pausa, ma occorre completare il test entro tre giorni dall'avvio.

Al termine, il software avrà verificato la reale velocità di download e upload, ritardi di comunicazioni, eventuali errori di trasmissione di pacchetti dati ed il loro tasso di perdita.

La misura consiste nel calcolo della velocità di download ed upload nel trasferimento dati, e nel calcolo del ritardo di trasferimento per le connessioni Internet da postazione fissa. Le misure vengono effettuate tramite i protocolli FTP (File Transfer Protocol) ed ICMP (Internet Control Message Protocol) tra due terminazioni di rete note: il NAP (Neutral Access Point) e la locazione di misura.

Una generica illustrazione dell'architettura è riportata di seguito, dove il NAP è presentato con l'acronimo internazionale di IXP (Internet Exchange Point).

Architettura_misura.jpg

Registrazione

Il primo passo da fare è quello di completare il modulo di registrazione presente sull'apposito sito messo a disposizione da AGCOM, raggiungibile cliccando qui.

Una volta revisionato il modulo di iscrizione, procedere all'invio. Entro pochi secondi arriverà un e-mail, all'indirizzo specificato durante l'iscrizione, contente le istruzioni per la conferma della registrazione. Quando anche la conferma sarà effettuata, non resterà altro che accedere all'area privata. Le credenziali di accesso sono quelle contenute nella e-mail di attivazione.

Nemesys-2011-jan-12-002.jpg

All'interno dell'area privata sarà possibile leggere le avvertenze (leggendo la presente guida non sarà necessario leggere anche quelle) e selezionare il sistema operativo sul quale si intende installare Ne.Me.Sys.

Nemesys-2011-jan-12-003.jpg

Il software è sviluppato per un ampia gamma di sistemi operativi: Windows XP/Vista/7, Mac OS X 10.6, Linux Ubuntu 10.04/10.10 e Fedora 1.4. In questa guida verrà installato su Windows XP Service Pack 3. Al di sotto dei download è possibile vedere il codice di licenza da inserire all'interno del programma di installazione e le misure effettuate. Al termine del test sarà possibile scaricare il PDF proprio da questa stessa pagina.

Pagina successiva
Installazione
Pagine
  1. Più banda ADSL gratis? È un tuo diritto!
  2. Installazione
  3. Avvio e test
  4. Risultati del test e link

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.26 sec.
    •  | Utenti conn.: 62
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.12