Punto informatico Network

20080829223249

Tutti pronti per Windows Vista

24/05/2006
- A cura di
Zane.
Archivio - Ecco i requisiti ufficiali per poter installare la prossima edizione di Windows: niente di eccessivo, non fosse per le richieste di RAM.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

windows (1) , vista (1) , windows vista (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 165 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft ha rilasciato da qualche giorno i requisti minimi di cui devo disporre i personal computer per poter utilizzare Windows Vista. Designed_XP-vista_capable.gif

Le richieste ufficiali Microsoft sono un processore (a 32 oppure 64 bit) ad almeno 800 MHz, 512 MB di memoria centrale, un disco fisso di 20GB (di cui almeno 15 liberi) ed una scheda video compatibile con DirectX 9.0 ed un lettore CD-ROM: i sistemi che soddisfaranno queste richieste potranno esporre il bollino Windows Vista Capable.

Un sistema di questo tipo potrà si utilizzare Windows Vista, ma con alcuni effetti e funzionalità disabilitate o ridotte: per sfruttare appieno tutte le potenzialità del nuovo prodotto Microsoft sarà necessario un PC con un processore ad 1GHz, 1 GB di RAM, una scheda video accelerata con 128 MB di memoria dedicata, disco fisso da 40GB (di cui 15 liberi), un drive DVD-ROM, la possibilità di collegarsi ad Internet e di riprodurre file audio. Un PC con questa dotazione può esporre lo sticker Windows Vista Premium Ready.

Informalmente, possiamo riassumere tutto questo dicendo che la maggior parte dei sistemi acquistati negli ultimi tre anni sono con tutta probabilità Windows Vista Capable, mentre per poter arrivare a Windows Vista Premium Ready sarà necessario un sistema acquistato durante il 2005, ed anche in questo caso l'ingente quantità di RAM richiesta da Vista potrebbe richiedere un espansione della memoria.

Per tentare di semplificare la vita agli utenti che oggi utilizzano Windows XP ma stanno già valutando la migrazione a Windows Vista, Microsoft ha rilasciato uno strumento di analisi che, scansionato il sistema, rivela se l'hardware attualmente in uso potrà essere sfruttato anche con Vista.

Il programmino, denominato Windows Vista Upgrade Advisor e scaricabile da qui è stato sospeso da qualche qualche ora ma dovrebbe essere nuovamente disponibile a breve.

Maggiori informazioni ed una nutrita serie di domande e risposte (in inglese) sono disponibili sulle pagine "Get Ready" del sito di Microsoft.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.19 sec.
    •  | Utenti conn.: 65
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.03