Punto informatico Network
20080829223231

500 milioni di euro per la banda larga

29/10/2013
- A cura di
Tecnologia & Attualità - Fondi pubblici europei per portare la banda larga a tutti ed ampliare la presenza della banda già larga, quella da 30 a 100 Mbit, nelle aree più colpite dal digital divide e di scarso interesse per gli operatori.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

banda (1) , banda larga (1) , milioni (1) , euro (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3 calcolato su 2 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Bandalarga.jpg

L'Agenda digitale italiana, con il decreto Crescita 2.0, mirava alla rimozione del divario digitale per la fine dell'anno, assecondando le richieste della Commissione europea, e portando a tutto il paese una banda di almeno 2Mbit. Il Ministero per lo sviluppo economico ha già spostato la scadenza al 2014.

La crisi economica mette a dura prova il raggiungimento dell'obiettivo. Ma ad essere maggiormente compromesso sembra essere il secondo traguardo fissato a Bruxelles: entro il 2020 il 100% della popolazione raggiunto con una banda da 30 Mbit e il 50% con banda da 100 Mbit. Numeri lontanissimi se si considera che nel 2013 solo al 28% della popolazione arrivano almeno 30 Mbit.

La somma indicata dal Ministero riguarda le gare già in corso e quelle previste per i prossimi mesi. Entro la fine del mese dovremmo vedere i bandi per le gare di Basilicata, per 4,7 milioni di euro, e Veneto, per 15,816 milioni di euro. Ad oggi i bandi avviati prevedono 36,4 milioni di euro per l'ultimo miglio. Altri 25 milioni sono destinati ad una gara, in essere, per il backhauling. 64,5 milioni di euro sono per bandi da lanciare per la copertura di base. Circa 400 milioni di euro sono per gare della banda ultra larga. Ma solo per il sud. Il centro nord si rifarà con i fondi europei stanziabili dal 2014 al 2020.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 28
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 44
    •  | Tempo totale query: 0