Punto informatico Network
20091006115951_2088280113_20091006115928_568290820_Wireless Workgroup 2.png

Il deepiring cambierà la rete: parola di Telecom

24/07/2013
- A cura di
Tecnologia & Attualità - In tutta Europa gli operatori tlc stanno passando da sistemi di peering gratuiti a soluzioni a contenuti garantiti. Nuovi equilibri prendono forma.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

rete (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 5 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Telecom.jpg

Telecom Italia interrompe il peering aperto, che, dal 1996, offriva gratuitamente agli altri operatori. Il peering definisce lo scambio di traffico dati tra le reti dei diversi operatori, necessario affinché gli utenti recuperino contenuti o si colleghino ad altri utenti.

Se, agli operatori di più grosse dimensioni, Telecom continua ad offrire il peering, ai più piccoli propone il depeering, ossia interconnessioni a pagamento. La scelta di Telecom è motivata dalla necessità di eliminare i colli di bottiglia della rete puntando su un servizio che sfrutti la fibra ottica e contenuti a pagamento.

Le critiche non sono mancate. A cominciare dall'Aiip, l'Associazione dei provider italiani, e dal Mix di Milano, che connette i provider con un'infrastruttura neutrale.

D'altra parte se gli altri operatori tlc europei non fanno peering pubblico continuano a mantenere connessioni con datacenter neutrali. Al momento Telecom và in contrasto, anche se ha dichiarato di voler intervenire in tal senso.

La vicenda è complicata. Telecom sostiene di non voler danneggiare i provider eppure questi sostengono di aver già notato un incremento dei tempi di latenza per raggiungere siti ospitati sulla sua rete. Inoltre sostengono l'illiceità dell'azione di deepiring, alla luce della quota record di mercato che Telecom detiene.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2019 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.27 sec.
    •  | Utenti conn.: 28
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 45
    •  | Tempo totale query: 0.06