Punto informatico Network
20110609100051_1021462619_20110609100025_1434382147_Android_Market.png

I realizzatori di malware preferiscono Android

14/03/2013
- A cura di
Telefonia & Palmari - La popolarità crescente di Android espone molti utenti a nuove minacce digitali. Il numero di malware incrementa costantemente, favorito da comportamenti non sempre accorti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

malware (1) , android (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 3.5 calcolato su 5 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Android.jpg

Secondo un rapporto pubblicato da F-Secure i possessori di smartphone Android hanno motivo per preoccuparsi. Infatti, il 96% di tutto il codice malware realizzato nel quarto trimestre 2012 è destinato ai loro dispositivi. I dati coprono gli anni dal 2010 al 2012 e fotografano lo stato di sicurezza degli smartphone.

Nel 2010 è Symbian a detenere il poco invidiato primato di piattaforma più soggetta alle aggressioni di malware. Il 62,5% contro il 23,75% di Microsoft Windows Mobile e l'11,25% di Android.

Se nel 2010 sono state individuati 80 tipi di malware, nel 2011 il numero era già salito a 195, nel 2012 a 301.

Nel 2011 due terzi dei malware colpiscono Android, il 29,7% Symbian, solo l'1% riguarda Windows Mobile. Nel 2012 il 79% del codice bersaglia Android, Symbian scende al 19%, lo 0,7% si concentra su Microsoft Mobile così come iOS, lo 0,3% BlackBerry.

I malware svolgono azioni differenziate. Installano oggetti nascosti, danneggiano o modificano, sottraggono dati personali, spiano, pubblicizzano qualcosa. Normalmente si propagano attraverso SMS.

La minaccia è reale e i numeri sono inclementi. Due accorgimenti: non cliccare gli SMS che arrivano sporadicamente da fonti ignote, scaricare App solo da Google Play.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    © Copyright 2021 BlazeMedia srl - P. IVA 14742231005

    • Gen. pagina: 0.31 sec.
    •  | Utenti conn.: 66
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 45
    •  | Tempo totale query: 0.06